Entra in contatto:

Pallamano

Vittoria sofferta a Monteprandone per la Parma Pallamano (35-39)

Vittoria sofferta a Monteprandone per la Parma Pallamano (35-39)

Regna sovrano l’equilibrio fino a otto minuti dalla fine tra l’Handball Club Monteprandone e la Cold Point Parma Pallamano, ma alla fine a spuntarla è la squadra di Francesco Fanti.

Altri 2 punti per i gialloblù che sbancano pure il palazzetto di via Colle Gioioso contro i verdi ascolani, che si illudono di riuscire a centrare la prima vittoria del campionato, ma non ci riescono nemmeno stavolta. La Cold Point si ritrova di fronte un avversario attento e determinato a schiodarsi dallo 0 in classifica e chiudono il primo parziale in parità (17-17). Nella ripresa, però, Monteprandone perde le misure in difesa e permette al Parma di firmare, nel finale, lo strappo decisivo. In evidenza Vojinovic, Pieracci e Perez, mattatori di giornata con 8 marcate ciascuno.
I ragazzi di Fanti chiudono la partita sul 39-35 e salgono (o – meglio – ci restano, visto che la vittoria contro Bologna United è stata convertita, per una posizione di tesseramento non regolare, in uno 0-5 che, per ora, resta sub iudice, ndr) a 6 punti in classifica; l’HC resta a quota 0, da solo in fondo alla graduatoria del girone B di Serie A2.

Ora 20 giorni di sosta per la Parma Pallamano, che tornerà in campo sabato 22 ottobre al Pala Del Bono contro Verdezzurro.


HC MONTEPRANDONE – COLD POINT PARMA  35-39 (17-17)

HCMONTEPRANDONE: Mucci, Grilli 7, Forlini, Vagnoni, Evangelista, Coccia, Khouaja 6, Di Girolamo 2, Cani 3, Martin 6, Simonetti 2, Salladini 2, Marucci, Stauble 3, Russello 4. All. Vultaggio.
COLD POINT PARMA: G. Leoni, Marcogliese, Buratti, Vojinovic 8, Pieracci 8, Malagola 6, Raimondi, Oppici 5, Maci 2, F. Leoni 2, Ganev, Castelluzzo, Perez 8, Portesani. All. Fanti.
Arbitri: Carcea e Farinaceo.

 

(Nella foto, un momento del match – Foto: HC Monteprandone)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Pallamano

© RIPRODUZIONE RISERVATA