Entra in contatto:

Parma Calcio Femminile

Serie A femminile: Parma ko nel testacoda contro la Roma (2-3)

Foto: Parma Calcio 1913

Serie A femminile: Parma ko nel testacoda contro la Roma (2-3)

Le ragazze del Parma perdono un match al cardiopalmo nella quinta giornata di ritorno della 1^ fase della Serie A Femminile.

Sul campo “1” in erba naturale del Centro Sportivo “Il Noce” di Noceto, la Roma batte il Parma 2-3. Il testacoda del campionato parte nella maniera più clamorosa: dopo cinque minuti le Crociate, infatti, passano in vantaggio, gol dell’ex di Melania Martinovic. Ingenuità di Carina Wenninger che perde il pallone al limite dell’area, Marija Banusic riesce ad approfittarne superando il portiere Camelia Ceasar con un tocco per la numero 24 che deposita a porta vuota. Ma le giallorosse rimediano immediatamente: dopo due minuti (7′), infatti, pareggiano (1-1): calcio d’angolo di Capitan Manuela Giugliano, palla che arriva a Benedetta Glionna che crossa a beneficio di Emilie Bosshard Haavi che, dal limite, non perdona Alessia Capelletti. Terzo gol personale per lei in due gare. Al 19′ le ospiti la capovolgono (1-2): tiro di Benedetta Glionna che viene deviato di tacco, a centro area, da Valentina Giacinti. Al 28′ provvidenziale deviazione in corner di Alessia Capelletti su conclusione di destro della solita Benedetta Glionna. Al 33′ annullato (per presunto fuorigioco) un eurogol da posizione defilata di Erika Santoro che con un diagonale mette sotto l’incrocio dei pali, ma la gioia delle ducali per il pareggio si strozza in gola. Al 42′ il Parma centra il meritato pareggio (2-2) con Bianca Giulia Bardin che dall’interno dell’area riesce a girarsi e a trafiggere col mancino Camelia Ceasar sotto la traversa. Dopo 1′ di recupero le squadre tornano negli spogliatoi sul parziale 2-2.

Durante l’intervallo Mister Alessandro Spugna sostituisce Norma Cinotti con Sophie Roman Haug. La ripresa si apre (1′ st) con un palo colpito da Emilie Bosshard Haavi. Alla mezzora l’arbitro Sig. Adalberto Fiero della Sezione A.I.A. di Pistoia concede alle ospiti un calcio di rigore per un (assai) dubbio fallo di Nora Heroum su Valentina Giacinti che si lascia cadere. Vengono cacciati per proteste dalla panchina il direttore sportivo Domenico Aurelio e Mister Domenico Panico. Al 31′ st dal dischetto Andressa Alves Da Silva porta la capolista in vantaggio, prima di uscire rilevata da Zara Kramzar. Con l’ingresso (poco prima) di Antoinette Jewel Williams per Giorgia Arrigoni e di Margrét Árnadóttir per Melania Martinovic il Parma esaurisce i cambi a disposizione. Al 37′ st Valentina Giacinti, dal limite, manda alto, e un minuto dopo (38′ st) ci riprova, di nuovo, di destro dall”interno dell’area, ma Alessia Capelletti para.

Allo scadere Margret Arnadottir sfrutta una disattenzione difensiva della Roma e si invola verso l’area avversaria, ma il disperato recupero di Carina Wenninger salva le compagne. Durante i 5′ minuti di recupero Mister Alessandro Spugna cerca di spezzare il ritmo delle padrone di casa alla ricerca del pareggio, togliendo Valentina Giacinti per Claudia Ciccotti. Il risultato non cambia, la Roma supera a fatica un grande Parma 2-3.


PARMA-ROMA 2-3 (5^ GIORNATA DI RITORNO 1^ FASE SERIE A FEMMINILE TIM)
Marcatrici: 5′ Martinovic, 7′ Haavi, 19′ Giacinti, 42′ Bardin, 31′ st Alves Da Silva (rig.)

PARMA (4-3-2-1) – 1. Alessia Capelletti (Cap.); 28. Giorgia Arrigoni (32′ st 7. Antoinette Jewel Williams), 11. Nora Heroum (V. Cap.), 14. Ana Jelenčić (14′ st 77. Giovana Maia), 27. Erika Santoro; 71. Niamh Farrelly, 73. Danielle Cox, 4. Bianca Giulia Bardin, 36. Michela Cambiaghi, 10. Marija Maredinho Banusic (13′ 20. Liucija Vaitukaitytė, 14′ st 30. Nicole Arcangeli), 24. Melania Martinovic (32′ st 19. Margrét Árnadóttir). Allenatore: Domenico Panico
A disposizione: 12. Gloria Ciccioli; 5. Joana Marchão, 15. Ludovica Nicolini, 17. Arianna Acuti
ROMA (3-5-2) – 12. Camelia Ceasar; 32. Elena Linari (V. Cap.), 23. Carina Wenninger, 2. Moeka Minami; 18. Benedetta Glionna (17′ st 15. AnnaMaria Serturini), 5. Norma Cinotti (1′ st 22. Sophie Roman Haug), 20. Giada Greggi, 10. Manuela Giugliano (Cap.), 11. Emilie Bosshard Haavi; 7. Andressa Alves Da Silva (32′ st 33. Zara Kramzar), 9. Valentina Giacinti (48′ st 16. Claudia Ciccotti). Allenatore: Alessandro Spugna
A disposizione: 1. Kris Malin Emma Lind; 6. Elin Linnea Landstrom, 19. Emma Alva Elisa Selerud, 21. Nina Kajzba, 24. Anastasia Ferrara, 33. Zara Kramzar
Arbitro: Sig. Adalberto Fiero della Sezione A.I.A. di Pistoia
Assistenti: Sig. Federico Pragliola di Terni e Sig. Emilio Micalizzi di Palermo
Quarto Ufficiale: Sig. Sabri Ismail di Rovereto
Espulsi: al 31′ st per proteste il direttore sportivo Domenico Aurelio e Mister Domenico Panico
Ammonite: Alves Da Silva, Capelletti
Recupero: 1’+5’
Spettatori: 433 di cui 123 paganti per un incasso € 615,00

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio Femminile

© RIPRODUZIONE RISERVATA