Connect with us

Parma Calcio Giovanili

Giovanili Parma, Roberto Valmori nuovo responsabile dell’Attività di Base (VIDEO)

Giovanili Parma, Roberto Valmori nuovo responsabile dell’Attività di Base (VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com) – In occasione della Presentazione dell’attività e degli staff del Settore Giovanile 2019-20 del Parma Calcio 1913 è stato ufficializzato l’arrivo di Roberto Valmori, a cui è stata affidata la responsabilità dell’Attività di Base e Pre-Agonistica: egli dirigerà l’attività delle formazioni Under 14-13-12-11-10-9.

“Roberto Valmori è un uomo di calcio che può dare molto alla nostra organizzazione – ha affermato il direttore sportivo delle Giovanili Crociate Luca Piazzisoprattutto perché ha il tempo per farlo: lavorerà full time e sarà il collante giusto per un’attività che attualmente non viene svolta direttamente nel nostro Centro Sportivo di Collecchio. Noi cercavamo una figura che fosse competente, che avesse le conoscenze giuste e fosse in grado di lavorare alla mattina a Collecchio e al pomeriggio ai Campi Stuard, sì che ci fosse un collegamento costante con l’attività agonistica. Roberto Valmori è proprio la figura che cercavamo e in questi primi mesi in cui è stato con noi sicuramente ha dato un forte impulso a tutta quanta la nostra organizzazione, lavorando molto per pianificare questa stagione. Noi siamo convinti di avere fatto un’ottima scelta e appunto lo ha dimostrato in questi primi mesi di lavoro che ha fatto con noi.”

“Ringrazio la società per l’opportunità e il direttore sportivo Luca Piazzi che me l’ha data – ha detto Roberto Valmori metterò il massimo del mio impegno ogni giorno per mettermi a disposizione del club, cercando di trasmettere responsabilmente l’immagine e i valori della Società.
Io ho iniziato più di 10 anni fa nella squadra del mio Paese, che è Fiorano, a tutti nota per la Ferrari, all’epoca centro pilota di Modena per l’Emilia Romagna. Giocavo a calcio nella squadra del mio paese e l’allora responsabile del Settore Giovanile Giorgio Bellini – che purtroppo non c’è più, ma che cito perché è stata una persona importante per me – mi chiese di iniziare ad allenare. Poi ho avuto la possibilità di passare al Sassuolo. È stata la mia prima esperienza in una società professionistica e penso che questa tappa sia stata molto importante nel mio percorso, sono stato fiero di rappresentare responsabilmente i valori e l’immagine del club e credo che questo atteggiamento sia fondamentale per svolgere questa professione ai massimi livelli. 
Dopo di che ho avuto collaborazioni con altre Società, sia professionistiche che dilettantistiche, tra queste ricordo una esperienza in particolare a Castelvetro perché ebbi la possibilità di allenare per quattro anni nella stessa annata, con molti giocatori che poi arrivarono a giocare in Prima Squadra e che comunque raggiunsero quello che, secondo me, è l’obiettivo di un Settore Giovanile, che è crescere uomini e formare giocatori, conseguendo anche risultati sportivi (il più importante il titolo Regionale Allievi); tutti i giocatori hanno costruito un loro percorso di crescita e personalmente sono legato ad ognuno di loro. Questo percorso mi ha portato progressivamente ad allargare la mia visione e a ricoprire incarichi dirigenziali nell’area sportiva di club professionistici. Negli ultimi anni sono stato prima responsabile tecnico dell’attività di base del Modena, la squadra della città in cui sono nato, nella quale ho allenato anche i Giovanissimi Nazionali Under 15, e poi ho ricoperto l’incarico di responsabile del settore giovanile del Cuneo in Serie C, ed ora eccomi qui, dove spero di fare un buon lavoro. L’obiettivo, ambizioso ma realistico, è creare un ambiente il cui pensiero comune è atto a creare una forte identificazione nel club da parte di ogni suo componente. Per raggiungere questo obiettivo è imprescindibile che ogni figura professionale sappia lavorare all’interno di un sistema nel rispetto di ruoli ben definiti. Più alto è il livello, più la sfida diventa gratificante e appagante. Penso che lavorare bene nell’attività di base sia fondamentale nel processo di ricerca e sviluppo di un giovane calciatore all’interno del Parma Calcio. Il nostro grande obiettivo è quello di arrivare ad identificare il Parma Calcio con il nostro Modello Formativo. Il nostro focus sarà indirizzato sul far passare una linea unica di approccio al lavoro, attraverso un Programma Formativo, condiviso ed armonizzato dalle varie aree, che ha come minimo comune denominatore l’area tecnica, che possa favorire quella che è la mission del club, che è formare uomini e far crescere giocatori. Pensiamo che ciascuna figura di ogni area sia fondamentale per questo progetto e che possa, ogni giorno, mettere un mattoncino in più per alimentare e tenere alimentata questa filosofia. Poi, un altro obiettivo molto importante è quello di creare assieme un ambiente nel quale ogni persona possa identificarsi, affinché poi si identifichi ogni giocatore. Creando questo ambiente sicuramente poi si faciliterà anche chi entrerà negli anni successivi, sia come giocatore che come allenatore, con la consapevolezza che, lavorando bene nell’attività di base, possa aumentare negli anni il numero di giocatori che fan parte del nostro territorio nelle varie rose.
Tra i collaboratori con cui sto interagendo, c’è Antonio Salvi, che ringrazio perché anche lui si è messo a disposizione del club: anche il suo è un nuovo ingresso: si sta occupando con grande impegno ed entusiasmo dell’area degli accompagnatori che è un’altra area di sviluppo dell’Attività di Base del Parma calcio.
Nel processo di ricerca e sviluppo del Giovane Calciatore all’interno del nostro club, pensiamo che sia importante anche allargare il nostro raggio d’azione alla categoria Under 9, primo step di un percorso che ci auguriamo ogni singolo giocatore possa portare avanti per più anni possibile nel Parma Calcio”.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

PRESENTAZIONE ROBERTO VALMORI, RESPONSABILE ATTIVITA’ DI BASE SETTORE GIOVANILE PARMA CALCIO

PRESENTAZIONE SETTORE GIOVANILE 2019-20

Dalla diretta streamong in collaborazione con COACH 6100

Riprese di Franco Ricci

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Parma Calcio Giovanili