Entra in contatto:

Parma Calcio

IL TABELLINO: Parma – Clodiense 4-0

IL TABELLINO: Parma – Clodiense 4-0

Dopo due pareggi consecutivi il Parma torna alla vittoria e lo fa con un perentorio 4-0, anche se nel primo tempo la squadra ha sofferto e ha fatto fatica ad esprimersi sui soliti livelli. I gol portano la firma di Melandri, Musetti, Baraye e Longobardi. In attesa del commento, delle pagelle e delle dichiarazioni dei protagonisti, ecco il tabellino dell’incontro:

PARMA – CLODIENSE 4-0
Marcatori: pt 37′ Melandri; st 23′ Musetti, 26′ Baraye, 42′ Longobardi

PARMA (4-2-3-1): Zommers; Messina, Cacioli, Lucarelli, Ricci; Miglietta, Giorgino; Mazzocchi, Musetti (27′ st Longobardi), Melandri (33′ st Sereni); Guazzo (13′ st Baraye).
A disp. Fall, Benassi, Mulas, Agrifogli, Simonetti, Corapi. All. Apolloni
CLODIENSE (4-1-4-1): Clede; Barzan, Abcha (30′ st Chiozzotto), B.Berto, Rolli; Bargiggia; Saitta, Amadio, Malagò, Rigato (5′ st Dje Bidje); Scarpa (20′ st Bonaldo).
A disp. Okroglic, Chin, Sigolo, Panfilo, Rota, Moretto. All. Mattiazzi
Arbitro: Cosso di Reggio Calabria
Note: spettatori 5mila circa (171 paganti) per un incasso totale di 35.106,32 euro (compresa quota abbonati). Ammoniti Rolli, Melandri, Giorgino. Angoli 6-0 per il Parma. Recupero pt 0′, st 3′.

PRIMO TEMPO

2′ Melandri spara addosso al portiere da ottima posizione
4′ Cross di Musetti, testa di Mazzocchi alta di poco.
14′ Zommers respinge una puntata di Rigato ben smarcato da un passaggio di Malagò.
37′ Con un delizioso pallonetto Giorgino scavalca la difesa della Clodiense e mette in movimento Melandri, poco dentro l’area di rigore e sul filo del fuorigioco, diagonale vincente e Parma in vantaggio.
43′ Sinistro rasoterra dal limite di Malagò, nessun problema per Zommers.

SECONDO TEMPO
4′ Cross dalla destra di Messina, girata di testa di Guazzo, centrale (parata).
10′ Diagonale fuori di poco da parte di Ricci
16′ Diagonale rasoterra di Saitta, dopo un buco di Lucarelli, Zommers respinge a piedi uniti.
23′ Uscita avventata del portiere della Clodiense che si scontra con Baraye (la Clodiense chiede in vano la punizione), il pallone finisce fortuitamente sui piedi di Musetti che a porta vuota non sbaglia.
26′ Grande giocata di Baraye che salta due-tre giocatori all’interno dell’aria e poi fa partire un destro rasoterra che si infila nell’angolino opposto.
42′ La favola di Longobardi, torna dopo un lungo e grave infortunio e segna il gol che chiude la gara con un sinistro da posizione defilata, complice la dormita generale della difesa ospite.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio