Connect with us

Parma Calcio

Apolloni: “Gli attaccanti si sono mossi bene”. Baraye: “Ci stiamo divertendo tutti insieme”. Corapi: “Il mio gol ha sbloccato la gara”

Apolloni: “Gli attaccanti si sono mossi bene”. Baraye: “Ci stiamo divertendo tutti insieme”. Corapi: “Il mio gol ha sbloccato la gara”

VILLAFRANCA VERONESE – Apolloni, Baraye e Corapi al termine della sfida del pomeriggio a Villafranca, finita 2-0 per i crociati, hanno commentato la prestazione dei crociati e il buon momento che sta attraversando la squadra, pur priva di sei giocatori importanti.

APOLLONI: “All’inizio abbiamo avuto delle difficoltà perché l’avversario era ben messo in campo. Giorgino e Miglietta erano sempre sotto pressione. Nonostante questo nel primo tempo abbiamo creato diverse occasioni, nel secondo tempo abbiamo pressato e spinto di più. Gli attaccanti si sono mossi molto e bene, senza dare punti di riferimento. La classifica? Pensiamo a fare il nostro percorso, Altovicentino e Forlì sono le squadre più insidiose. L’espulsione di Musetti mi è sembrata esagerata, ha preso uno schiaffo e poi successivamente ha spinto l’avversario. L’infortunio di Saporetti? Spero sia solo una contusione, domani farà gli esami. Dedico questa vittoria a mia moglie Livia, oggi compie gli anni”.

BARAYE: “Continuo a segnare, sono felice, ma prima viene la squadra. Ci stiamo divertendo tutti, squadra e tifosi. Il Villafranca non ci ha regalato nulla, nel primo tempo hanno pressato tanto. Il terreno di gioco era scivoloso, ho cambiato le scarpe nell’intervallo, ho messo quelle con i tacchetti più alti, ed è andata meglio. L’espulsione di Musetti è stata esagerata, ci stava il giallo. In questo periodo in attacco siamo contati, ma abbiamo bisogno di tutti per vincere il campionato. Dobbiamo stare sul pezzo fino alla fine, pensando sempre a vincere, compresi gli scontri diretti”.

CORAPI: “Sono contento per il gol e la vittoria, ma alla fine quello che conta è solo la vittoria del campionato e su questo dobbiamo rimanere concentrati. Questa squadra può contare su un gruppo che sa sacrificarsi. Oggi è stata una partita difficile, anche a causa delle condizioni del campo; siamo stati penalizzati nel giro palla. Il mio gol ha sbloccato la partita e aperto spazi nella loro difesa, poi Baraye è stato bravo a chiudere i conti. Sul gol ho spostato il pallone un po’ indietro, perché la barriera era troppo vicina, è andata bene. E’ un periodo in cui le cose mi vanno tutte per il verso giusto, il merito è della squadra. Stiamo facendo un grande cammino, siamo la squadra più forte, dobbiamo preoccuparci solo di noi stessi. Prima o poi le inseguitrici faranno qualche passo falso”.

(Lorenzo Santini)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA