Connect with us

Parma Calcio

AVELLINO-PARMA 1-2 (finale)

AVELLINO-PARMA 1-2 (finale)

Buonasera, amici lettori di SportParma. Allo stadio “Partenio Lombardi” di Avellino, tra pochi minuti inizierà la partita tra l’Avellino padrone di casa, a caccia di punti per allontanarsi dal pericolo playout, e il Parma, che cerca conferme e continuità per rimanere in zona playoff. Crociati in campo con il 4-3-3 annunciato alla vigilia: Baraye e Insigne a supporto di Calaiò in attacco, in mediana Barillà vinche il ballottaggio con Scavone, in panchina assieme a Lucarelli e Ceravolo. Novellino, tecnico dei locali, si presenta con Asencio alle spalle del solo Castaldo nel solito 4-4-1-1. Diversi gli ex: Moretti e Bidaoui tra gli irpini, Frattali, Di Cesare, Gazzola e Insigne tra gli emiliani.


AVELLINO – PARMA 1-2
Marcatori: pt 4′ Gagliolo (P), 8′ Barillà (P), 33′ Asencio (A)

AVELLINO (4-4-1-1): Lezzerini; Pecorini (37′ st Laverone), Ngawa, Kresic, Rizzato; Molina (11′ st Morosini), De Risio (22′ pt Cabezas), Di Tacchio, D’Angelo; Asencio; Castaldo.
A disposizione: Casadei, Marchizza, Moretti, Migliorini, Vajushi, Ardemagni, Falasco, Morero, Wilmots.
Allenatore: Novellino.
PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Dezi, Munari (33′ st Scavone), Barillà; Insigne, Calaiò (41′ st Ceravolo), Baraye (29′ st Di Gaudio).
A disposizione: Nardi, Dini, Vacca, Lucarelli, Frediani, Anastasio, Gazzola, Siligardi, Sierralta.
Allenatore: D’Aversa.
Arbitro: sig. Martinelli di Roma 2
Assistenti: sig. Cangiano di Napoli e sig. Mastrodonato di Molfetta
Quarto uomo ufficiale: sig. Garofalo di Torre del Greco
NOTE: ammoniti Kresic al 14′ pt per gioco scorretto, D’Angelo al 15′ pt per comportamento non regolamentare, Dezi al 43′ pt per gioco scorretto, Di Tacchio al 6′ st per gioco scorretto, Insigne al 42′ st comportamento non regolamentare; allontanati nel corso dell’intervallo i due allenatori Novellino e D’Aversa. Tiri in porta: 3-6, tiri fuori: 6-5. Corner: 2-6. Recupero: 4′ pt, 5′ st


PRIMO TEMPO

1’ Partiti! L’Avellino, sceso in campo con la classica tenuta verde, attacca da sinistra verso destra rispetto alle nostre postazioni. Il Parma, in maglia bianca con croce nera, calzoncini e calze bianche, attacca da sinistra verso destra.
4’ GOL PARMA! Vantaggio immediato dei crociati, avanti grazie al colpo di testa di Gagliolo, sfuggito alla marcatura di Molina,. Su corner battuto dalla sinistra da Roberto Insigne, svetta il difensore ex Carpi, che non lascia scampo al portiere di casa.
8′ GOL PARMA! Istantaneo raddoppio del Parma. Dezi riceve in area dalla sinistra da Barillà, si libera di un uomo e conclude di potenza: miracolo di Lezzerini a una mano. Il pallone viene raccolto da Baraye, che lo rimette a sinistra con un colpo di testa, corretto in rete proprio da Barillà, che da zero metri non può sbagliare. Partita in discesa per i ragazzi di D’Aversa.
11′ Kresic viene atterrato in area di rigore da un difensore del Parma, l’Avellino reclama il rigore. Ma l’arbitro dice che si può proseguire.
15′ Proprio Kresic commette fallo al limite e viene ammonito. Punizione di Calaiò da 20 metri. Sinistro a giro insidioso, Lezzerini si tuffa e sfiora quel che basta per mettere in corner.
16′ Direttamente dal corner seguente, Dezi impensierisce Lezzerini con una traiettoria a giro. Il portiere locale alza in angolo, anche con l’ausilio della traversa.
22′ Prima sostituzione della partita. Cambio tattico per Novellino, che passa al 3-5-2 inserendo Cabezas al posto di De Risio. Il giocatore di proprietà dell’Atalanta, arrivato in prestito in Irpinia a gennaio, si posiziona largo sulla fascia sinistra; Di Tacchio si accentra con D’Angelo a centrocampo.
26′ Iniziativa del neoentrato Cabezas, che semina il panico a sinistra, si accentra e conclude di destro sul primo palo. Palla a lato di poco, chiuso comunque da Frattali.
33′ GOL AVELLINO! La squadra di Novellino rientra in partita con il gol di Cabezas che dimezza le distanze dopo un’azione prolungata. Castaldo se ne va a Gagliolo, vincendo un contrasto, entra in area e cerca sul secondo palo Cabezas: scarico per D’Angelo, che tira subito. Frattali respinge corto dove c’è Cabezas, che sulla riga non può proprio sbagliare.
46′ Baraye avanza palla al piede e pesca in profondità a centro area Insigne, che viene anticipato dal ripiegamento Ngawa, che mette in corner. Dall’angolo, Insigne batte corto per Dezi che tira. Lezzerini si salva con qualche difficoltà.
47′ Avellino vicino al pari. Sponda di testa di Castaldo, che apre la strada a Cabezas: conclusione volante che si spegne sull’esterno delle rete.
49′ Finisce un primo tempo molto vivace, che vede il Parma portarsi avanti con un doppio vantaggio. Meglio nella seconda parte di frazione l’Avellino, rigenerato dal cambio tecnico operato da Novellino che inserito il frizzante Cabezas.


SECONDO TEMPO

1′ Inizia la ripresa. Con una novità: Avellino e Parma tornano in campo senza i rispettivi allenatori, allontanati nell’intervallo dal direttore di gara durante il tragitto negli spogliatoi. In panchina, ora, i vice Imbimbo (per l’Avellino) e Tarozzi (per il Parma).
7′ Cross di sinistro di Insigne dal limite, che incontra la deviazione di Di Tacchio decisiva: Lezzerini è spiazzato, ma il palo alla sua sinistro lo salva. Poi la difesa dell’Avellino, in qualche modo, sbroglia. Parma vicino al terzo gol.
11′ Secondo cambio per l’Avellino: entra Morosini, fantasista di proprietà del Genoa, al rientro dopo l’operazione al crociato; gli fa posto Molina.
26′ Calano progressivamente i ritmi nel corso della ripresa. I giocatori iniziano ad accusare le fatiche di una prima frazione giocata ad alta intensità. Il primo a dover essere sostituito potrebbe essere Baraye, esausto.
29′ Proprio Baraye, a terra da qualche minuto, lascia il campo per Di Gaudio.
31′ Punizione da centrocampo per l’Avellino. Palla messa in mezzo dove c’è Di Tacchio, che svetta più in alto di tutti: blocca Frattali.
33′ Secondo cambio anche per il Parma, Scavone entra al posto di Munari.
41′ Terzo e ultimo cambio nel Parma: capitan Calaiò lascia il posto a Ceravolo in quella che ormai è diventata una consueta staffetta tra le due punte.
42′ Punizione per il Parma dai 25 metri. Dezi prova a sorprendere Lezzerini, piazzato leggermente avanti. Palla alta di mezzo metro.
45′ Assegnati 5′ di recupero. Il Parma prova a difendersi con ordine, l’Avellino da qualche minuto attacca affidandosi a lanci lunghi.
49′ Contropiede del Parma azionato dal nuovo entrato Ceravolo, che serve l’accorrente Di Gaudio; questi però non trova lo spunto vincente all’interno dell’area.
50′ Finisce qui! Triplice fischio del sig. Martinelli. Il Parma sbanca Avellino e raccoglie la quarta vittoria nella ultime cinque partite giocate. Contenuto il forcing finale dell’Avellino, che – a dire il vero – non ha più creato grandi pericoli verso la porta emiliana nel corso della ripresa.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio