Connect with us
 

Parma Calcio

Bagna e Gabbo, dieci anni dopo

Bagna e Gabbo, dieci anni dopo

Parma-Lazio è una sfida che rievoca il grande passato di entrambe le formazioni. I tempi dorati e gonfiati dell’era Tanzi e Cragnotti. Le ambizioni smisurate di due piazze che a cavallo tra i due secoli, scoprirono di essere entrate nell’elite del calcio italiano e internazionale. Storie di miliardi e montagne di debiti. Ma Parma-Lazio è anche qualcos’altro: due tifoserie unite nel dolore per la scomparsa di due ultras, Matteo Bagnaresi, per tutti il Bagna, e Gabriele Sandri, il Gabbo. Il primo schiacciato da un autobus, il secondo sparato da un poliziotto. Il luogo del delitto è sempre lo stesso, un autogrill.
Sono passati 10 anni ma il ricordo è sempre vivo, dentro e fuori le curve, con due fondazioni che portano i nomi di entrambe, molto attive nel sociale.
Parma e Lazio, due tifoserie amiche, unite dal dolore e da un reciproco rispetto. Domenica pomeriggio si troveranno al Tardini e la memoria non potrà evitare di andare indietro di 10 anni.
Proprio in occasione della gara di domenica, nel baracchino in curva nord, sarà possibile acquistare le t-shirt create in seguito al crollo del Ponte Morandi di Genova dai Gruppi della Sud e dalla Federclubs. I) fondi raccolti verranno donati agli sfollati del Ponte Morandi.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi