Entra in contatto:

Parma Calcio

Boys Parma: «Tifoseria e società sono troppo distanti»

Boys Parma: «Tifoseria e società sono troppo distanti»

Con il ritorno degli ultras sugli spalti è tornata anche la “famosa” Fanzine dei Boys 1977, normalmente distribuita in curva Nord.

I Boys hanno contestato le ultime scelte della società, puntando il dito sul caro prezzi e sui rapporti “freddi” tra club e tifo organizzato.

“I prezzi dei biglietti ci sembrano troppo alti in queste prime giornate – scrivono i Boys -. Prezzi da serie A di media/alta classifica. Oggi con il Monza la Nord è a 10 euro ma temiamo che resti un episodio isolato. Abbiamo espresso le nostre perplessità a Kalma, la scorsa settimana, in quello che è stato il nostro primo incontro con la nuova società. Gli abbiamo fatto notare che i vuoti al Tardini sono figli del distacco che si è creato tra tifoseria e società, troppo distanti rispetto agli anni passati, e della politica dei prezzi alti. Per questo motivo ci sono tifosi abbonati da decenni che si sentono presi per il culo.
Kalma ci ha spiegato la visione della società, che si considera in una fascia da serie A di media classifica, e che ha investito molto, con un importante progetto per lo stadio nuovo, giustificando così il rincaro sui biglietti. Noi gli abbiamo fatto notare che veniamo da una stagione da ultimi in classifica, dove abbiamo raccolto solo umiliazioni, e che attualmente siamo in serie B, ben distanti dalla loro visione, dimostrando purtroppo di non capire la realtà di Parma in cui operano. Purtroppo nemmeno oggi con il Monza lo stadio sarà pieno e speriamo serva per un ripensamento per i futuri prezzi o abbonamenti”.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio