Entra in contatto:

Parma Calcio

BOYS: «Pretendiamo rispetto in campo e in società»

BOYS: «Pretendiamo rispetto in campo e in società»

La contestazione è scoppiata al triplice fischio finale di Lecce-Parma (4-0).

Buffon ha invitato tutti i giocatori in campo e in panchina a dirigersi sotto il settore ospiti. E lì è partita la contestazione dei Boys, lo storico gruppo ultras della curva Nord che oggi, sulla propria pagina Facebook, ha spiegato le proprie ragioni: “I 100 di Lecce, quelli che la faccia la mettono sempre. Noi che ci siamo pretendiamo rispetto da chi è in campo e in società. Rispetto per la nostra fede, per i sacrifici fatti in una vita, onorare la maglia e la città, questo abbiamo chiesto ai giocatori a fine partita…. rispetto”.
Parole che lasciano il segno e confermano la netta spaccatura in atto tra il Parma e la piazza.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio