Connect with us

Parma Calcio

BRUNO ALVES: «Qui mi sento a casa. D’Aversa importante»

BRUNO ALVES: «Qui mi sento a casa. D’Aversa importante»

E’ stato il giorno Bruno Alves. Prima l’ufficialità del prolungamento del contratto di un altro anno (leggi qui) e poi la conferenza stampa a Collecchio. Il capitano del Parma è carico e voglioso di continuare a stupire, i 38 anni non sono un peso. Ecco le sue parole proprio nella settimana che si chiuderà con la sfida contro il suo ex Cagliari.

IL RINNOVO: “sono molto contento. Qui a Parma mi sono sempre trovato bene, mi sento come fossi a casa, mi trovo bene in città, sono felice quando gioco. E sono contento di restare qui per un’altra stagione. Quando sono arrivato conoscevo il club e la sua storia ma non sapevo bene cosa mi aspettasse. La cosa più importante è regalare la mia esperienza a questa squadra ma anche poter crescere insieme giorno dopo giorno”.

LA CONDIZIONE: “Mi sento bene. Ascolto i segnali che ricevo dal mio corpo, mi prendo cura di me stesso lavorando bene, mangiando bene e recuperando bene. Cerco di dare il meglio di me stesso ogni giorno, ogni anno, ogni allenamento. La cosa più importante è allenarsi bene, giocare bene, allenamento dopo allenamento e partita dopo partita. Non penso al futuro a lungo termine ma al presente”.

D’AVERSA: “E’ stato molto importante in tanti modi diversi, intanto per come intende il calcio, per come intende il posizionamento dei calciatori in campo e questo mi aiuta a giocare meglio. Ma è stato importante anche perché mi capisce come giocatore, capisce il modo che ho di giocare e rispetta questo modo di giocare, perché sa cosa posso dare in campo in base alla mia esperienza. Questo è importante non per con me ma anche per tutti quei calciatori che stanno crescendo con lui e con il suo modo di fare calcio”.

LA CLASSIFICA: La nostra ambizione è sempre la stessa: dare il massimo durante la settimana e il meglio di noi stessi nelle partite. Proveremo a vincere tante partite, in questo momento siamo focalizzati sull’obiettivo stagionale che è la salvezza. Dopo vedremo cosa succederà in futuro, è difficile poterlo prevedere adesso. Sarà il tempo a dirlo. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo. I risultati che stiamo ottenendo possono farci credere ancora di più in noi stessi ma dobbiamo restare sempre attenti e concentrati perché nel calcio le cose possono cambiare rapidamente. La cosa più importante è mantenere la stessa compattezza a livello di squadra, di ambiente e di città”.

KOBE BRYANT: “E’ una tragedia, è stata una leggenda non solo nel basket ma proprio nello sport. La vita è veramente difficile da capire certe volte, dobbiamo vivere giorno dopo giorno perché non sappiamo cosa possa accaderci domani. Ha lasciato una grande eredità a tutti coloro che vogliono avvicinarsi allo sport in generale”.

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi