Entra in contatto:

Calcio Serie B

Frosinone, Grosso: «Il Parma ha giocatori di livello superiore»

Foto: Frosinone Calcio

Frosinone, Grosso: «Il Parma ha giocatori di livello superiore»

(di Riccardo Pasini) – Domani pomeriggio (ore 14.00) a sfidare il Parma al Tardini sarà il Frosinone di Fabio Grosso e del suo vice Stefano Morrone, sfida valevole per la 7° giornata della regolar season di Serie B.

Ex campionate del mondo, l’allenatore romano – che siede sulla panchina del Frosinone per il terzo anno consecutivo, dopo essere subentrato a Nesta nell’estate del 2021 – lo scorso anno aveva mancato all’ultima giornata l’accesso ai playoff, dopo aver concluso il campionato al nono posto, a pari punti con il Perugia (soccombendo solo dinanzi a un peggior ruolino negli scontri diretti). La delusione per il finale amaro, però, sembra esser già stata messa alle spalle. I gialloblù di Ciociaria ha iniziato alla grande questa stagione ottenendo 12 punti in classifica (3 in più del Parma), il temporaneo secondo posto e la migliore difesa in queste prime 6 giornate di campionato.

Il Frosinone può contare su una rosa molto competitiva, costruita mischiando giocatori di elevata esperienza (capitan Lucioni in particolare) e giovani di grande aspettativa (Turati in porta, Moro, Caso e Mulattieri in attacco, ma non solo). Fabio Grosso, durante la conferenza stampa pre-match, ha voluto sottolineare come la sfida contro una squadra forte come il Parma sia, da un lato, difficile  ma al tempo stesso stimolante. «Il Parma – ha detto l’allenatore laziale sui Crociati – l’ho visto bene, negli interpreti hanno caratteristiche importanti con giocatori di livello superiore per questa categoria. Sarà una sfida difficile, dovremo essere bravi a compensare le loro qualità con la generosità e la partecipazione di tutti, alzando al massimo il livello della prestazione individuale e collettiva». Grosso può contare sull’aiuto, all’interno del proprio staff, di un grande e mai dimenticato ex crociato come Stefano Morrone. L’ex centrocampista ha passato ben 6 anni nel Ducato, collezionando 170 presenze e diventando una delle figure più importanti per il Parma di quegli anni. Morrone ha seguito Grosso fin dall’inizio della sua avventura come allenatore del Frosinone, dopo essersi incontranti nel 2019 sulla panchina del Brescia e dopo aver condiviso anche l’esperienza in Svizzera al Sion la stagione successiva. 

Curiosità statistica. La formazione allenata da Grosso potrebbe scrivere un nuovo record qualora dovesse riuscire a battere il Parma in trasferta al Tardini: otterrebbe, in caso di vittoria, 15 punti nelle prime 7 giornate di Serie B. Evento mai verificatosi nella storia per la compagine ciociara. 

 

(In copertina, l’allenatore Fabio Grosso e, sullo sfondo, il vice Stefano Morrone – Foto: Frosinone Calcio)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie B

© RIPRODUZIONE RISERVATA