Entra in contatto:

Calcio Serie B

Serie B: 115mila spettatori sugli spalti e due capoliste inedite

Serie B: 115mila spettatori sugli spalti e due capoliste inedite

Solite emozioni e grandi sfide nella seconda giornata del campionato di Serie BKT, che prosegue con match combattuti, giocate di alta scuola e un pubblico da record sugli spalti con un totale di 115.360 spettatori tra tutte le gare di questo weekend.

Un solo pareggio nelle sei sfide domenicali in contemporanea. Il Frosinone allo Stirpe conquista la seconda vittoria – dopo il successo nella prima giornata sul campo del Modena – e si porta a punteggio pieno piegando per 3-0 il Brescia di Clotet. Per la formazione di Grosso in rete Moro (prima rete in B) e Caso, bravo in contropiede a sorprendere la retroguardia delle rondinelle e battere Lezzerini. Nel finale il tris di Mulattieri.

A punteggio pieno c’è anche il Cosenza che si conferma una delle squadra più insidiose e, dopo aver battuto al debutto il Benevento, supera 2-1 anche il Modena. Emiliani in vantaggio con Bonfanti, calabresi abili a ribaltare nella ripresa con i gol di Florenzi Brescianini. Vittoria in rimonta anche per il Cagliari all’Unipol Domus: i sardi dopo esser andati sotto col gol di Asencio del Cittadella, ribaltano il punteggio nella ripresa coi sigilli del neo acquisto Mancosu Makoumbou.
Spettacolare 2-2 tra Pisa e Como: Morutan (rigore) e Torregrossa per i nerazzurri, Blanco Kerrigan per i lariani.

Un bel gol di Partipilo consente alla Ternana di piegare 1-0 la Reggina. Infine, incredibile vittoria allo scadere per il Venezia che batte a domicilio 2-1 il Sudtirol. Biancorossi in vantaggio al 60′ con Odogwu, nel minuti finali la reazione degli arancioneroverdi che, prima trovano il pari con un tiro da fuori di Cuisance all’84’ e al 95′ il gol vittoria grazie all’autorete di Curto.

Il turno si era aperto venerdì con l’1-1 al San Nicola tra Bari e Palermo, davanti a oltre 35 mila spettatori. Rosanero avanti con Valente nel primo tempo, pugliesi abili a rimontare nella ripresa col tap in di Cheddira. Tre pareggi nella giornata di ieri: Genoa-Benevento, Perugia-Parma al Del Duca, per 1-1, tra Ascoli e Spal. Accade tutto nel primo tempo, coi marchigiani avanti col rigore trasformato da Gondo e ripresi poco dopo dalla rete di Maistro.

Classifiche fornite da SofaScore LiveScore

(Nella foto i tifosi del Parma in trasferta a Perugia – Foto Parma Calcio 1913)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie B

© RIPRODUZIONE RISERVATA