Entra in contatto:

Calcio Serie B

Serie B multi-offerta: Dazn, Helbiz, Sky e l’Antitrust

Serie B multi-offerta: Dazn, Helbiz, Sky e l’Antitrust

Mai come in questa stagione (2021-22) la serie B sarà visibile su più piattaforme. Un successo mediatico ma anche una confusione che rischia di frammentare il mercato.

L’ultima piattaforma in ordine cronologico ad aver lanciato i propri servizi è stata Helbiz: trasmetterà in OTT l’intero campionato di serie B per le prossime 3 stagioni: si tratta di un servizio Ott fruibile attraverso smartphones, tablets, pc e smart tv. Calcio e micro-mobilità insieme per Helbiz.
La stessa cosa non si può dire per quelli che fino a poco tempo fa sono stati i principali contendenti dei diritti tv del campionato cadetto, Sky e Dazn (in partnership con Tim Vision). Entrambe trasmetteranno tutte le 380 partite (compresi playoff e playout) tramite pay-tv e in streaming.
Un’offerta variegata che però non sembra entusiasmare i tifosi e neanche l’Antitrust che nelle ultime ore ha aperto un’istruttoria per fare luce sull’accordo tra Dazn e TIM; l’obiettivo è verificare se questo accordo possa generare “gravi danni alla concorrenza”.

LE TRE OFFERTE

SKY: 5 euro al mese per vedere tutta la serie B e 3 gare su 10 della serie A.

DAZN e TIM VISION: 19,99 euro al mese per chi sottoscrive abbonamento entro luglio 2021, poi 29,99 euro al mese. Nel pacchetto sono comprese serie A e B.

HELBIZ: 5,99 euro al mese (cashback di 4 euro) oppure 49,99 all’anno (cashback di 30 euro).

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie B