Connect with us
 

Calcio Serie B

SERIE B: si sblocca il Frosinone, l’Empoli tiene il passo. A Cittadella succede di tutto

SERIE B: si sblocca il Frosinone, l’Empoli tiene il passo. A Cittadella succede di tutto

Tanti pareggi nella diciottesima giornata di serie B, il più clamoroso è sicuramente quello trovato all’ultimo respiro dall’Avellino, che nega al Cittadella la vetta della classifica. Bene la Pro Vercelli che in trasferta ferma il Venezia, e l’Ascoli, che viene beffata solo nel finale. Vincono Frosinone (che agguanta il Parma in vetta alla classifica) ed Empoli.

SALERNITANA – PERUGIA 1-1 (giocata alle 14)
Partita condizionata dal forte vento, nel primo tempo accade poco, per non dire nulla. Salernitana in affanno sotto la costante pressione del Perugia. Nel secondo tempo i padroni di casa, nonostante il continuo possesso palla del Perugia, riescono a sbloccare la partita al 75’: Bocalon sfrutta l’assist di Sprocati e porta i suoi in vantaggio. Il Perugia non si da per vinto e trova il giusto pareggio in pieno recupero grazie a Buonaiuto, dimenticato dalla difesa granata.

ASCOLI – VIRTUS ENTELLA 1-1
Un gol all’inizio e uno alla fine sanciscono il verdetto finale. L’Ascoli parte in quarta e trova il gol dopo soli 3’ con Clemenza, tiene bene per tutta la partita nonostante gli infortuni di Lores e Mengoni, galvanizzato anche dalla spinta del nuovo allenatore Serse Cosmi, che ha ridato nuova linfa ad un organico demoralizzato. Gli ospiti provano a spingere ma non trovano varchi nel muro di casacche bianconere. La punizione di Aramu in zona Cesarini (con la complicità del portiere Lanni, fuori posizione) consente all’Entella di agguantare un prezioso pareggio, gelando giocatori e tifosi ascolani.

CITTADELLA – AVELLINO 2-2
L’Avellino agguanta il pareggio in un finale al fulmicotone, dopo una partita praticamente dominata dal Cittadella. I padroni di casa passano in vantaggio al 7’ grazie al tap-in di Chiaretti, ma subiscono il pari da Laverone, bravo a sfruttare una respinta corta della difesa. Il Cittadella produce tante palle gol e ne sbaglia altrettante (clamorosa quella di Kouamè in avvio di ripresa). Con l’Avellino in 10 per l’espulsione di Suagher, i padroni di casa si riportano in vantaggio sul penalty trasformato da Iori. I minuti finali sono da antologia: il Cittadella prima sbaglia un rigore con Litteri (93′) e poi, nel successivo capovolgimento di fronte, subisce la rete del definitivo 2-2; ancora Laverone (doppietta).

EMPOLI – CARPI 1-0
Il rigore di Donnarumma al 44’ basta per piegare il Carpi e consegnare all’Empoli i 3 punti che lo tengono in scia delle prime in classifica. Partita equilibrata, le difese hanno saputo contenere gli attaccanti avversari riuscendo a chiudere le linee di passaggio. Bene il Carpi in tutti i reparti, unico neo per gli emiliani è il rigore provocato da Poli nel finale del primo tempo, che ha fatto pendere l’ago della bilancia in favore dei toscani.

FROSINONE – BRESCIA 2-0
Dopo quattro pareggi consecutivi arriva la prima vittoria nel nuovo stadio (che fino ad ora non li aveva mai visti vittoriosi) e la riconquista della vetta per il Frosinone. I gol di Citro al 29’ e di Dionisi al 76’ consentono ai ciociari di superare il Brescia e agganciare il Parma in testa alla classifica, aspettando il risultato dello scontro diretto tra Bari e Palermo. Mai in discussione la partita, i padroni di casa avrebbero potuto anche dilagare, se non avessero trovato un ottimo Minelli dall’altra parte.

VENEZIA – PRO VERCELLI 1-1
Il punto conquistato al Penzo consente alla Pro Vercelli di risalire, passo passo, la china della classifica. Spinge molto il Venezia, che al primo tiro in porta trova il gol con Cernuto (8’), nel finale del primo tempo la risposta di Firenze che manda le squadre all’intervallo in pareggio. Bel secondo tempo con continui capovolgimenti di fronte, ma le difese sono ben attente e riescono a sbrogliare le rispettive matasse. Un punto per parte al triplice fischio che a dirla tutta lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa, che non ha sfruttato al meglio tutte le occasioni create.

 

(Nella foto il rigore del 2-1 di Iori in CIttadella-Avellino – Foto Facebook As Cittadella)

 

 

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie B

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi