Connect with us

Calcio Serie A

Calcioscommesse: Masiello vuota il sacco e parla di Parma-Bari (1-2)

Calcioscommesse: Masiello vuota il sacco e parla di Parma-Bari (1-2)

C'è anche il Parma nelle rivelazioni scottanti che Andrea Masiello ha reso ieri alla Procura di Cremona. Il giocatore dell'Atalanta (lo scorso anno al Bari, avrebbe fatto le prime ammissioni e il verbale dell'interrogatorio è stato prontamente secretato.

Fatto sta che le rivelazioni del giocatore rischiano di creare l’ennesima scossa di terremoto sul mondo del calcio italiano, sempre più infettato dai sospetti e dalle intrusioni delle organizzazioni criminali.
Dopo le dichiarazioni di masiello nel mirino degli inquirenti sono finite le ultima nove gare disputate dal Bari. Almeno su sei gare del Bari ci sarebbero le prove di combine, tentate o riuscite. Tra queste anche Parma-Bari (1-2) dello scorso campionato (31esimo turno) che a fine partita, nel sottopassaggio degli spogliatoi, fece registrare una vibrante discussione tra Morrone e l’ex Marco Rossi..
Secondo l’accusa dietro il controllo delle scommesse (e delle partite truccate) ci sarebbe il clan mafioso Parisi. In pratica i giocatori del Bari ricevevano soldi per alterare le partite e, in cambio della garanzia dei risultati, potevano puntare gratuitamente. Un meccanismo fin troppo semplice, ma resta ancora da chiarire come avvenivano i contatti con i calciatori delle altre squadre coinvolte nelle combine. Ma masiello ha anche detto che all’interno dello spogliatoio del Bari ci sarebbe stato una spaccatura con giocatori pro-scommesse e giocatori contrari.

Commenti Facebook

Commenti Disqus

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi