Connect with us

Calcio Serie A

Le pagelle di Genoa – Parma

Le pagelle di Genoa – Parma

Partita dai due volti quella del Parma: difesa impenetrabile per oltre un'ora, poi il crollo. Torna al gol Floccari, ma si infortunia al gomito. Il Genoa pareggia ma non convince. Per l'ex Marino c'è ancora molto da fare. Sfortunato Mirante sul rigore di Palacio (parato).

.

MIRANTE 6 Reattivo su un rasoterra insidioso di Palacio. Incerto su un cross di Rossi, ma viene graziato da Jankovic. Bravo ed elastico su un colpo di testa angolato ancora di Jankovic. Para il rigore centrale di Palacio, ma è sfortunato perché il pallone finisce nuovamente sui piedi dell’argentino per il 2-1.

ZACCARDO 6,5 Solo una volta Palacio sfugge alla sua marcatura. E’ l’unico errore di una partita quasi perfetta. Eppure l’argentino fa una doppietta.

FERRARIO 6 Le palle alte sono tutte sue. Per gli attaccanti del Genoa è come dover scalare una montagna. Ma nel finale crolla insieme a tutta la squadra. Inspiegabile.

LUCARELLI 6 Esperienza e saggezza. Vince nettamente il duello con Jankovic. Poi i 7 minuti di recupero concessi dall’arbitro Romeo gli fanno perdere la testa: espulso.

BIABIANY 6,5 Si sacrifica molto in copertura tant’è che è spesso in linea con i tre difensori centrali. E tutto a scapito della fase offensiva che esegue senza la dovuta lucidità. Dà il via al contropiede che si conclude con il gol di Floccari.

MUSACCI 6 Seconda partita consecutiva da titolare e seconda prova convincente. Deve migliorare nella fase difensiva, il tempo è dalla sua parte.

MARIGA 7 Recupera decine di palloni, con le buone e le cattive maniere. E quando ha la palla tra i piedi è quasi impossibile sorprenderlo. Peccato che nel finale non sia supportato dal resto della squadra.

GALLOPPA 6 Tanta sostanza e poca qualità, soprattutto nel secondo tempo quando bisogna tenere palla e far salire la difesa.

GOBBI 6,5 Tutto in 26 minuti: gol e infortunio. Gioie e dolori.

GIOVINCO 6,5 Mette lo zampino in entrambe i gol del Parma. Si divora il possibile 3-0 per un dribbling di troppo.

FLOCCARI 6,5 Sui calci d’angolo a favore del Genoa è sempre in area di rigore. In attacco fa poco ma ha l’istinto dell’attaccante da area di rigore quando devia in gol la respinta di Frey (con l’aiuto del palo). Esce al 16′ della ripresa per una sospetta frattura al gomito sinistro.

(26′ pt) MODESTO 5,5 Un fallo di mano involontario in area di rigore viene sanzionato con il rigore. Per il resto si limita a fare le cose semplici.

(12′ st) MORRONE 5,5 E’ l’escluso eccellente dell’undici titolare. Il suo ingresso doveva servire ad arginare il centrocampo genoano, missione fallita.

(16′ st) VALIANI 5,5 Il suo ingresso irrobustisce la fascia destra. Tiene in gioco Palacio sul 2-2.

ALL. DONADONI 6 Insiste con il 3-5-2 e fino a metà secondo tempo ha ragione. Biabiany sulla destra è devastante se ha campo libero,diversamente è un problema. Perde Gobbi e Floccari per infortunio, i sostituti non lo aiutano. Inspiegabile il crollo nel finale.

GENOA: Frey 6; Rossi 6, Granqvist 6, Kaladze 5, Moretti 6; (23′ st Zè Eduardo 6) Kucka 6, Veloso 5 (12′ st Mesto 5), Constant 5.5; Belluschi 6 (44′ st Jorquera ng); Jankovic 5.5, Palacio 6.5. All. Marino 5.5

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A