Connect with us

Calcio Serie A

Le pagelle di Lecce – Parma

Le pagelle di Lecce – Parma

Un'altra magia di Giovinco e un altro gol dell'argentino Paletta regalano al Parma una bellissima vittoria, la quarta consecutiva. A centrocampo in evidenza Valiani e Galloppa. Pavarini entra e compie due parate decisive. Nel Lecce male il giovane colombiano Muriel.

.

MIRANTE 6 Graziato dal palo su una velenosa punizione di Di Michele. Non deve fare altro. Si fa male ad una mano al 16′ st (su cross di Di Matteo) ed è costretto ad uscire.

FELTSCHER 6 Titolare a sorpresa. Ricambia la fiducia con una prestazione ordinata e pulita, ma si fa anticipare da Tomovic sul gol del 2-1.

PALETTA 7,5 Difensore arcigno e attaccante spietato (il gol del 2-1 è una perla). Un dualismo perfetto che esalta ancora di più il suo finale di stagione. Si esalta nel finale, respingendo gli assalti salentini.

LUCARELLI 6 Falloso e a volte impreciso. Con mestiere ed esperienza controlla gli attaccanti salentini che gironzolano dalle sue parti.

JONATHAN 6 Si fa vedere in attacco solo dopo 25 minuti e poco dopo sfiora il gol con un velenoso diagonale. Cresce col passare dei minuti, ma è costretto ad uscire nella ripresa per una botta alla caviglia.

VALIANI 6,5 Costruisce insieme a Jonathan un paio di situazioni pericolose. Confeziona cross pericolosi e tiene a bada Bertolacci prima, Blasi dopo.

VALDES 6 Si preoccupa di più della posizione che della costruzione del gioco. Accuse le troppe partite ravvicinate. In difficoltà nei minuti finali quando il Lecce spinge sull’acceleratore.

GALLOPPA 6,5 Presidia la zona sinistra del centrocampo con grande dedizione e impegno. Chiude la strada alle incursioni centrali di Giacomazzi. Dai suoi lanci nascono interessanti ripartenze.

GOBBI 6 Fa il pendolare tra difesa e attacco, soprattutto nel primo tempo, giocando con razionalità numerosi palloni. Nel secondo tempo resta schiacciato nella propria metà campo.

GIOVINCO 7 Primo tempo di sostanza, ma senza dribbling e tiri in porta. Non fa molto di più nella ripresa. Ma la punizione che vale l’1-0 è l’ennesima gemma di una stagione esaltante.

FLOCCARI 6 A destra, a sinistra e al centro del fronte offensivo. Grande mobilità, ma poca incisività in zona gol. E’ incostante, anche se i suoi movimenti consentono ai centrocampisti e agli esterni di arrivare al tiro.

(15′ st) BIABIANY 6 Salva sulla linea un colpo di testa di Miglionico.

(17′ st) PAVARINI 6,5 Chiamato in causa da Di Michele, risponde con una grande parata. Si ripete in pieno recupero su Seferovic. Determinante.

(35′ st) OKAKA ng.

ALL. DONADONI 7 Quarta vittoria consecutiva, complimenti. La squadra gioca con la mente libera e tutto diventa più facile. Buona la gestione delle risorse durante queste settimane intense. E ora l’Inter.

LECCE: Benassi 5.5; Tomovic 6, Miglionico 6, Esposito 5; Blasi 5.5, Delvecchio 5.5, Giacomazzi 5 (15′ st Obodo 5), Bertolacci 5.5 (1′ st Oddo 6), Di Matteo 6; Muriel 4.5 (28′ st Seferovic 6), Di Michele 6. All. Cosmi 5

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi