Connect with us

Calcio Serie A

Le pagelle di Pescara-Parma

Le pagelle di Pescara-Parma

Questa volta la difesa non è stata impeccabile come in altre occasioni, da Paletta a Benalouane. L'unico incolpevole è Mirante. In attacco non raggiunge la sufficienza la prova di Biabiany e del colombiano Pabon.

.

MIRANTE 6: nulla può sulle due conclusioni che portano alle marcature prima Abbruscato e poi Weiss. Poco impegnato nel resto della gara si fa trovare sempre pronto.

BENALOUANE 5,5: Sostituisce Zaccardo nel tridente difensivo titolare senza dare troppi problemi, ma il Pescara troppo spesso si fa vedere dalle sue parti.

PALETTA 5: fa tutto bene fino al terzo minuto della ripresa, quando si fa saltare ingenuamente da Abbruscato che porta il Pescara in vantaggio

LUCARELLI 5,5: Pochi problemi per lui in difesa, anche se a volte risulta poco preciso.

ROSI 6: Sulla destra spinge con costanza, tentando spesso anche la conclusione a rete.

MORRONE 6: Il capitano torna titolare e lo fa con una buona prestazione. Nella ripresa viene sacrificato ai fini tattici

VALDES 6,5: nel primo tempo smista diversi palloni per il reparto offensivo, anche con cross lunghi e precisi. E’ il cuore del gioco crociato. Esce dopo 8 minuti della ripresa, forse per qualche problema muscolare.

PAROLO 5,5: Buona gara ma priva di grinta. Intensifica la sua azione in attacco sul finire di gara ma l’apporto risulta lo stesso insufficiente.

GOBBI 5,5: A differenza del suo corrispettivo destro, non punge quasi mai in attacco. A volte un po’ impreciso, nulla può sulla galoppata di Weiss del 2-0

BIABIANY 5,5: Nella prima parte della gara fa reparto quasi da solo, tentando di coinvolgere Pabon nell’azione. Poche però le conclusioni efficaci a rete.

PABON 5: Donadoni gli dà fiducia, ma il colombiano sembra ancora troppo acerbo dal punto di vista tattico. A parte qualche conclusione da lontano, risulta troppo estraneo al gioco crociato.

MUSACCI 6: Entra nella ripresa al posto di Valdes e non fa sentire la mancanza del regista titolare. Tanti palloni smistati per gli attaccanti anche da parte sua e qualche buona conclusione in porta.

MARCHIONNI sv

DONADONI 5,5: Applica un leggero turnover che non condiziona la struttura della squadra, tenta di dare la scossa dopo lo svantaggio cambiando due volte sistema di gioco ma al Parma manca la grinta giusta.

Pescara: Perin 7, Cosic 6, Capuano 6, Bocchetti 6, Zanon 6, Blasi sv(17’pt Nielsen 5,5), Cascione 6, Modesto 6(30’st Balzano sv), Quintero 6,5; Abbruscato 7, Jonathas 6(22’st Weiss 6,5). Stroppa: 6,5

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti Recenti

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi