Connect with us

Calcio Serie A

Torneo Viareggio: Parma-Genoa 2-1

Torneo Viareggio: Parma-Genoa 2-1

Questa volta la rimonta non riesce al Parma. Nella seconda partita del girone, i crociati vengono infatti sconfitti 2-1 dal Genoa che così riapre anche il discorso qualificazione in virtù pure del 5-0 rifilato dal Santos Laguna al Rijeka: ora tutte le squadre sono a quota 3 punti.

Venerdì l’ultima giornata deciderà la squadra qualificata: in caso di arrivo in parità si guarda lo scontro diretto e poi la differenza reti nel girone.

La doppietta di Jara Martinez nel primo tempo ha subito messo la partita sui binari giusti per i rossoblù. Il Parma ha provato a reagire soprattutto nel secondo tempo ma solo al 32’ Lauricella ha sfruttato l’assist di Cerri per battere Albertoni e riaprire la partita. Nell’ultimo quarto d’ora il Parma ha creato altre opportunità, ma il portiere genoano ha respinto gli assalti crociati.

La prima occasione è del Parma dopo 3’ con una velenosa punizione di Dias Consulin che passa attraverso il mucchio in area ma trova Albertoni pronto a respingere in qualche modo. E’ il Genoa però a passare all’8’: Said vince un rimpallo con Adofo, la palla termina a Jara Martinez che dal limite col destro batte Anacoura. Il Parma prova a reagire ma non porta pericoli alla porta avversaria. Anche il Genoa costruisce poco, ma al 29’ un lungo lancio di Alhassan viene spizzato all’indietro di testa da Di Gennaro e diventa un assist per Jara Martinez che in area di rigore può controllare e battere di forza Anacoura per la seconda volta. Subito dopo il Parma perde per infortunio Campagna: al suo posto entra Cerri. Prima del riposo il Parma prova a riaprire la partita, ma Albertoni riesce ancora a respingere la palla dalla linea di porta dopo il colpo di testa di Sarr. Al 47’ ci prova anche Arteaga dal vertice dell’area di rigore, ma il pallone sorvola di poco la traversa.

Al rientro dagli spogliatoi il Parma si presenta con Sall al posto di Mauri. Al 3’ Anacoura risponde bene alla botta di Said. Il portiere crociato è chiamato in causa anche all’8’ sulla girata di Jara Martinez. La risposta del Parma è in un destro centrale di Cerri dai 20 metri. E’ ancora la punta crociata a provarci al 23’ controllando di petto un lancio di Di Gennaro e poi provando la sforbiciata dal limite dell’area con il pallone che è però sfilato sul fondo. Il Parma continua il forcing e poco dopo il cross radente di Storani attraversa tutto lo specchio della porta senza trovare la deviazione vincente. Il Genoa replica con un paio di conclusioni di Held. Al 32’ il Parma riesce finalmente a riaprire la partita: palla rubata sulla trequarti, Cerri la allarga bene per l’inserimento di Lauricella che è freddo davanti a Albertoni e sigla il 2-1. Il Parma continua a premere e a cavallo del 40’ ha due grandi opportunità. Prima Albertoni sbarra per due volte la strada ad Abbracciante, poi il contatto tra Cerri e Sokoli viene valutato come regolare dal direttore di gara. Il pareggio non arriva e dopo 3’ di recupero il Genoa può esultare.

Venerdì alle 15 il Parma si giocherà dunque la qualificazione nell’ultimo turno della fase a gironi contro i croati del Rijeka.

Parma-Genoa 1-2
Marcatori: Pt 8’, 29’ Jara Martinez; St 32’ Lauricella

Parma: Anacoura; Papaianni, Adofo (4’ s.t. Lauricella), Di Gennaro, Dell’Orco; Sarr, Mauri (1’ s.t. Sall), Dias Consulin; Storani, Arteaga (30’ s.t. Abbracciante), Campagna (32’ p.t. Cerri). All.: Pizzi.
Genoa: Albertoni; Gallotti, Sokoli, Krajnc, Blazè; Bennati, Alhassan, Di Marco; Held, Said, Jara Martinez (16’ s.t. Dos Santos, 45’ s.t. Okseti). All.: Chiappino.

Arbitro: Strippoli di Bari

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi