Entra in contatto:

Calcio Serie A

Verso Parma-Catania, Donadoni: E' una partita complicata

Verso Parma-Catania, Donadoni: E' una partita complicata

Convivere con la neve. E' questo lo strano motto di casa parma alla vigilia della sfida contro i lCatania. Partita che rischia seriamente di essere rinviata a causa del maltempo. Una decisione in merito, comunque, verrà  presa solo domani dopo le 12,30.

Intanto oggi la squadra ha sostenuto la consueta rifinitura, poco prima nella sala stampa di Collecchio ha parlato Roberto Donadoni. Ecco i punti salienti della sua conferenza.

LA NEVE: “Noi pensiamo di giocare. Poi vedremo le condizioni di stanotte e domani. Ma al momento non vedo problemi, per cui ci prepariamo per giocare. Qualcosa è stato modificato nel programma degli allenamenti, ma non è un grosso problema. Anzi, a questo punto della stagione anche cambiare il programma può a volte portare dei giovamenti per non essere standardizzati sempre sullo stesso programma”.

IL CATANIA: “Avremo di fronte una squadra che sta facendo una grande stagione, con una classifica ottima e quindi con tutte le capacità dal punto di vista psicologico di affrontare la partita con quella tranquillità che spesso aiuta a tirare fuori qualcosa di più. Dobbiamo sapere che faremo una grande fatica e che per una serie di motivi sarà una partita complicata”.

LA CLASSIFICA: “E’ la partita più importante dell’anno in questo momento, ma solo perchè viene prima di tutte le altre. La prossima settimana dirò la stessa cosa. Però quello che voglio i ragazzi pensino è il percorso fatto nelle ultime gare: può sicuramente essere migliore, ma non è stato al di sotto delle aspettative. Non sempre siamo stati premiati in termini di classifica e perciò domani riuscire a fare una gara di spessore con un risultato importante dal punto di vista psicologico darebbe ancora più forza e sicurezza”.

MIRANTE: “E’ recuperato al 100%. E’ a disposizione. Avevamo intuito subito dopo l’intervento che sarebbe stata una situazione più facile rispetto a quella prevista e questo ha ovviamente aiutato ad accelerare il recupero”.

FORMAZIONE: “Devo ancora decidere alcune cose, diciamo che ho un paio di dubbi”.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA