Connect with us

Calcio Serie A

Una magia su punizione di Pjanic (87′) condanna un Parma agguerrito

Una magia su punizione di Pjanic (87′) condanna un Parma agguerrito

Applausi e rammarico. Una punizione di Pjanic a due minuti dalla fine del tempo regolamentare condanna il Parma e mantiene in vetta alla classifica una Roma bella e spietata (4 vittorie su 4).

Una condanna amarissima per i crociati che fino all’ultimo avevano accarezzato il sogno di fermare la corsa straripante dei giallorrossi, soprattuto dopo il pareggio di De Ceglie, in risposta al vantaggio iniziale di Ljajic. Gli applausi del Tardini a fine partite valgono più e tre punti in palio. Donadoni, infatti, ha avuto le risposte che cercava: il 4-3-3 comincia a girare a pieno regime, anche con interpreti diversi, come è successo oggi, con quattro giocatori nuovi rispetto all’exploit in casa del Chievo. Con De Ceglie nel tridente offensivo, Mendes confermato a destra e l’esordio (positivo) del giovane Mauri dal primo minuto. Segnali di crescita che non possono essere azzerati da una sconfitta figlia del maggiore tasso tecnico e balistico della Roma; i giallorrossi hanno avuto il possesso palla, seppur senza trovare voragini nella difesa del Parma. A proposito di difesa: la fase di rodaggio sembra finita, ora il quartetto difensivo sembra offrire maggiori garanzie e soprattutto maggiore equilibrio. Resta da sistemare il centrocampo dove Lodi va ad intermittenza e dove la fase difensiva resta ancora incerta. Dettagli e considerazioni che il tempo risolverà, come ha dimostrato oggi Donadoni.

PRIMO TEMPO

0′ Donadoni conferma il 4-3-3: in difesa rientra Felipe, a centrocampo c’è la novità Mauri (classe ’96) dal primo minuto, nel tridente offensivo De Ceglie a sinistra e Palladino a destra. Confermati sette/undicesimi della formazione vittoriosa contro il Chievo.

4′ Sinistro al volo da posizione angolata di Chovelas, Mirante para sul primo palo.

2′ Il Parma sfonda sulla destra grazie ad una bella triangolazione Lodi-Acquah, poi Palladino entra in area e tenta il colpo sul primo palo, Manolas devia in angolo.

27′ GOL ROMA Totti apre in due la difesa del Parma con un lancio centrale, Ljajic si invola verso la porta e “buca” Mirante con un destro forte e centrale. Roma in vantaggio.

32′ Angolo di Lodi, al centro dell’area Felipe salta più alto di tutti e colpisce di testa, ma la traiettoria è centrale e De Sanctis para senza problemi.

45′ Un tacco illuminante di Mauri libera al tiro De Ceglie: sinistro fuori dallo specchio della porta.

SECONDO TEMPO

10′ Da un errore in disimpegno di Lodi nasce un pericoloso contropiede per la Roma: diagonale di destro di Gervinho e palla fuori di poco.

11′ GOL PARMA Angolo carico d’effetto di Lodi, De Ceglie anticipa tutti e di testa segna il gol del pareggio.

18′ Gervinho si invola sulla destra, poi si ferma, alza lo sguardo e serve al centro Totti che calcia a botta sicura: il pallone sorvola la traversa di pochi millimetri.

43′ GOL ROMA Felipe atterra Destro al limite dell’area, è punizione. Pjanic calcia di destro, la palla scavalca la barriera si si infila nell’angolino alto (imparabile) per il nuovo vantaggio giallorosso. Tardini pietrificato.

 

PARMA-ROMA 1-2

Reti: pt 27′ Ljajic; st 11′ De Ceglie, 43′ Pjanic.

Parma (4-3-3): Mirante; Mendes, Lucarelli Felipe, Gobbi; Acquah, Lodi, Mauri (37′ st Galloppa); Palladino (12′ st Belfodil), Cassano, De Ceglie (28′ st Costa).

A disp. Cordaz, Iacobucci, Santacroce, Ristovski, Rispoli, Ghezzal, Jorquera, Lucas Souza, Pozzi. All. Donadoni

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis (25′ st Maicon), Yanga-Mbiwa, Manolas, Holebas; Pjanic, Keita, Nainggolan; Gervinho, Totti (36′ st Destro), Ljajic (28′ st Florenzi).

A disp. Skorupski, Lobont, Somma, Cole, Emanuelson, Paredes, Sanabria. All. Garcia

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Note: Spettatori: 12.657 (9.410 abbonati, 3.247 paganti) per un incasso di 267.094,40 euro. Ammoniti Acquah, Totti, Torosidis, Manolas e Lodi. Angoli 7-7. Recupero pt 1′, st 3′.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi