Entra in contatto:

Calcio Serie A

Campionato Primavera: il Parma espugna Sassuolo con un gol di Lapadula

Campionato Primavera: il Parma espugna Sassuolo con un gol di Lapadula

Splendida vittoria esterna della Primavera che conquista il derby Sassuolo à¢â‚¬â€œ Parma disputato venerdì pomeriggio.

L`anticipo, valido per la sesta giornata del Campionato di categoria, si è concluso con il punteggio di 0 a 1. Il Parma ha ipotecato i tre punti alla mezz`ora del primo tempo grazie alla rete di Lapadula su una bella azione di Gregoire.

Francesco Palmieri, responsabile del Settore Giovanile, ha commentato la gara – “Quello di oggi è un risultato importante ottenuto con una valida prestazione. La squadra ha mantenuto sempre il controllo del match ed ha imposto il suo gioco ad un avversario di tutto rispetto.”

A fine partita, mister Tiziano De Patre ha dichiarato – “Quella di oggi era una sfida importante, lo sapevamo e ci siamo preparati con lo spirito giusto. I ragazzi hanno disputato un’ottima gara dimostrando carattere e valore sul campo. E`stata una partita intensa e vibrante che abbiamo meritato di vincere. Abbiamo creato tanto e stiamo crescendo. La squadra è nuova e ci vuole tempo per creare la giusta amalgama affinchè ogni giocatore possa esprimersi al meglio. Questa vittoria ci regala una buona dose di entusiasmo. Dobbiamo continuare con la stessa grinta e pensare già alla prossima partita.”

Lunedì riprendono gli allenamenti in vista del prossimo impegno, in programma sabato 7 novembre, quando il Parma sarà chiamato a giocare sul campo della Juventus, capolista del girone.

SASSUOLO – PARMA 0 – 1
Marcatore: 30′ Lapadula

SASSUOLO: Gallinetta, Costa (dal ’52 Albanese e dal ’68 Lodovisi), Sghedoni, Magro, Vaccari, Polenghi, Conforto, Costa Ferreira, Pattacini, Falcinelli (dal ’46 Thiam), Vignali
Allenatore: Mandelli

PARMA: Russo, Longhi, Ogliari, Adorni, Gigli, Vecchi, Palmisano, Galassi, Gregoire (dal ’46 Formuso) , Finocchio (dal ’37 Mihajlovic), Lapadula (dal ’86 Berselli)
Allenatore: De Patre

Arbitro: sig. Riccardo Ros di Pordenone

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA