Entra in contatto:

Calcio Serie A

Le pagelle di Genoa-Parma

Le pagelle di Genoa-Parma

La doppietta di Biabiany, la corsa di Dzemaili e Morrone, la grinta Paci e le parate di Mirante. Sono queste alcune "fotografie" della sfida di Marassi tra Genoa e Parma. Il francese scuola Inter è il migliore in campo. Quarto risultato utile consecutivo per Guidolin.

MIRANTE 7

Non può nulla sui due gol rossoblu e si attiva bene in più occasioni limitando il vantaggio genoano e salvando il risultato.

PACI 6,5

Annulla l’avversario di turno, in particolar modo Floccari nel secondo tempo.

PANUCCI 6

Fa buona guardia al centro della difesa sulle palle alte ed anticipando costantemente l’avversario di turno.

LUCARELLI 5,5

Si fa scavalcare ingenuamente dal rimbalzo del pallone che finisce tra i piedi di Palacio in occasione del 1-0 del Genoa. Anche lui come il suo compagno di reparto di destra, soffre le incursioni genoane sulle fascie

ZACCARDO 6

Soffre un pò troppo le incursioni di Sculli sulla fascia. A cinque minuti dal fischio finale bell’incornata su cross di Castellini ma il pallone del 2-3 va troppo alto.

MORRONE 6

Sempre tanta corsa e polmoni, molti recuperi in mezzo al campo, buon lavoro di sinergia con i colleghi di reparto.

DZEMAILI 7

Il vero motore del centrocampo crociato, l’anima della squadra.



GALLOPPA 6,5

Fa partire il vantaggio crociato con un sublime pallonetto per Lanzafame. Lotta su ogni pallone anche se sbaglia alcuni passaggi.

ANTONELLI 5,5

Bene come esterno di sinistra ma sbaglia un clamoroso gol ad inizio ripresa: forse troppo greneroso quando, a tu per tu con Scarpi, non tira ma cerca un compagno al centro area.

BIABIANY 8

Realizza la sua prima doppietta in maglia crociata sfruttando impeccabilmente, con la sua velocità, le ripartenze del Parma.

LANZAFAME 6,5

Suo l’assist per l’1-2 del Parma. Sempre presente in ogni azione d’attacco, tanta corsa e tanta costruzione di gioco.

AMORUSO 5,5

Entra al posto di Biabiany ma non ha l’occasione per mettersi in mostra.E soprattutto non ha la velocità dell’attaccante francese.

CASTELLINI 6

Eredita la posizione di Antonelli e si fa vedere in avanti con una serie di cross, uno dei quali al bacio per Zaccardo.

GUIDOLIN 6,5

Cambia sistema di gioco scegliendo Biabiany come terminale offensivo e la doppietta del parigino gli dà ragione. Ottima scelta anche in difesa con Paci al fianco di Panucci. Buon lavoro motivazionale con un Parma che pensa da grande fino alla fine del match. .

GENOA: Scarpi 5,5; Rossi 6, Moretti 5,5, Bocchetti 5,5; Mesto 6 (33’st tomovic ng.), Milanetto 6, Juric 6,5, Criscito 6; Sculli 6,5 (29’st Crespo 5,5), Palacio 6,5 (1’st Floccari 5), Palladino 6,5.
Allenatore Gasperini 6.

ARBITRO
Brighi di Cesena 6

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA