Connect with us

Calcio Serie A

Parma – Inter, le parole dei protagonisti

Parma – Inter, le parole dei protagonisti

Le voci dei protagonisti gialloblù nel dopo partita.

FRANCESCO GUIDOLIN

“L’Inter è una grande squadra, e se siamo riusciti a fermarla vuol dire che abbiamo fatto una grande partita, questa è la verità. E noi abbiamo risposto sul campo con giudizio, perché dopo aver perso un po’ di timidezza abbiamo aggredito di più, siamo ripartiti più spesso. E’ un punto che ci dà morale, perché veniamo da un periodo difficilissimo nel quale non raccogliere niente dopo quattro mesi vissuti alla grande ci ha resi sicuramente un po’ pieni di incertezza. Ma stasera la squadra ha risposto bene.”
Il tecnico si dice contento della prova dei nuovi arrivati: “Valiani è un ragazzo che ci sta dando soddisfazioni; Jimenez si è inserito molto bene nel nostro modo di giocare. Di Jimenez posso dire che avevamo proprio bisogno di un giocatore di qualità in mezzo al campo; per intensità di ritmo e di aggressività ne abbiamo tanta, quando stiamo bene e la tiriamo fuori tutta disputiamo delle partite spettacolari. Ma noi siamo il Parma e non il Barcellona, e allora non possiamo reggere sempre. Jimenez ci sta dando una grossa mano”.

PIETRO LEONARDI

“Non era facile. Si doveva partire dal presupposto che venivamo da sei partite difficili. Tutti ci hanno criticato, a volte in maniera esagerata. I risultati sono figli degli episodi e ritengo comunque che i ragazzi nel secondo tempo con la determinazione sono arrivati ad un obiettivo importante.
Ho detto che questa squadra andava giudicata alla fine. Dopo la cessione di Mariga occorreva comperare un centrocampista, inoltre abbiamo avuto l’infortunio di Dzemaili e quindi abbiamo visto Valiani e Jimenez. Noi andiamo avanti per la nostra strada con molta serenità, con molta determinazione e con la voglia di stupire.Ci siamo detti che dovevamo rispondere con orgoglio allo stimolo che rappresentava questa partita. Anche se per qualcuno che ci dava per morti il risultato era scontato. Ma era un loro problema perché noi sappiamo cosa possono dare questi ragazzi.”
L’obiettivo resta sempre la salvezza: “Dobbiamo dire meno dieci e chiaramente con più decisione ed autostima, che è importante. Questo ci da maggiore slancio per arrivare al più presto all’ obiettivo dei quaranta punti.”

LUIS JIMENEZ

“Entrambe le squadre hanno fatto un’ ottima gara. Noi siamo scesi in campo per conquistare i tre punti ma senz’altro ottenere un punto con una squadra come l’ Inter è un risultato positivo. Sono contento che abbia segnato Valeri, ma il gol è una vittoria per tutto il gruppo perché ci può aiutare tantissimo. Quello di stasera è un punto che fa bene al morale della squadra. “Era da tanto che non giocavo, adesso dopo un po’ più di allenamento e di intesa con i compagni spero di migliorare.”

CHRISTIAN ZACCARDO

“Loro hanno grandi giocatori in avanti, che stavano bene. Era difficile contenerli, però si è rivisto il Parma che conoscevate ad inizio campionato. Abbiamo giocato anche con coraggio e rischiato di vincere con Biabiany nel finale. Dobbiamo ritrovare l’entusiamo pensando però a domenica prossima, quando affronteremo la Lazio terz’ultima in classifica. Verranno per cercare di risalire. Bisogna vedere se domenica riusciremo a dare continuità a questo risultato. La squadra sta bene. Fisicamente e mentalmente può giocare contro chiunque”.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi