Connect with us

Calcio Serie A

Dellafiore l'argentino-bergamasco lancia la sfida all'Atalanta: Servono punti

Dellafiore l'argentino-bergamasco lancia la sfida all'Atalanta: Servono punti

Pablo Hernan Dellafiore, un argentino con il sangue bergamasco. Il difensore del Parma sarà Â  uno degli osservati speciali nella delicata sfida di domenica in casa con l'Atalanta. Una partita che mette in palio altri importanti punti per la salvezza, dopo il pareggio in casa del Siena.

Una partita quella in Toscana che secondo l’italo-argentino dovrà essere d’esempio per i crociati in vista del prossimo impegno. “L’Atalanta vista la sua classifica arriverà a Parma per far punti e continuare a credere nella salvezza – ha detto Dellafiore, il quale ricorda però che mantenere un posto in A è lo stesso obiettivo della sua squadra – Noi dobbiamo fare la nostra partita, come abbiamo fatto domenica scorsa a Siena, dove siamo venuti fuori alla distanza e alla fine ottenuto un buon punto nonostante non sia stato mantenuto il vantaggio”. Vietato scendere in campo con un atteggiamento attendista, come è successo all’inizio col Siena: “Durante la settimana guardiamo tutti insieme i filmati degli avversari, come si muovono perchè in Serie A non esistono partite facili e non bisogna mai lasciare nulla al caso. E’ chiaro però che dovremo essere più aggressivi. Servono punti!”.
Dal punto di vista personale con l’addio di Panucci, il difensore 24enne ha trovato più spazio, e spera di trovarne ancora da qui alla fine: “Sono stato fuori spesso, ho giocato poco ma ho pazientato cercando di farmi trovare pronto. Sono arrivate anche buone prestazioni e sono fiducioso di trovare ancora spazio. Se il mister continuerà a farmi giocare sarò il più contento, altrimenti accetterò le sue decisioni come ho fatto fino ad oggi”. Domenica è probabile che un posto ci sia, come detto, nella città dove è cresciuto: “I miei amici mi chiamano chiedendomi di non fare “danni”, ma è chiaro che il mio primo pensiero ora è il Parma”. Un Parma che non potrà contare su Jimenez, mentre l’Atalanta avrà a disposizione Doni, nonostante il capitano orobico sia stato protagonista di un episodio tutt’altro che di fair play, ma Dellafiore non fa polemiche: “Se guardiamo gli episodi forse era più meritevole di squalifica Doni rispetto a Luis. Se l’arbitro ha deciso di non estrarre cartellini avrà avuto i suoi buoni motivi”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi