Connect with us

Calcio Serie A

Marino: La reazione è arrivata troppo tardi. Allegri: Abbiamo concretizzato poco

Marino: La reazione è arrivata troppo tardi. Allegri: Abbiamo concretizzato poco

Una sconfitta contro il Milan al termine di una sfida che, almeno fino all'ingresso di Dzemaili e Valiani nel secondo tempo, proprio non ha convinto il pubblico del Tardini. A completare la serata anche un episodio circa un rigore non assegnato ai crociati. Pasquale Marino non è soddisfatto della prestazione dei suoi.

“Il Parma non era partito male – afferma il tecnico gialloblù – perchè fin quando non c’è stata la prodezza di Pirlo c’era un equilibrio totale. Ci siamo un po’ disuniti e avrebbero potuto chiudere la partita. Nel secondo tempo potevamo prendere più consapevolezza dei nostri mezzi, meglio la seconda parte. Il Milan come prestazione poteva chiudere già nel primo tempo la partita”.
Quindi un commento sull’ennesima svista arbitrale: “Siamo ogni settimana a dire le stesse cose. Sullo 0-0 io non credo che ci sia nessun giocatore al mondo che si butta a terra prima di segnare. Bisogna accettare. Però credo che sul rigore non dato a Paci c’è stato un abbraccio molto afettuoso che a noi è costato caro. Io non sono contento della prestazione e devo pensare a recuperare alcuni giocatori. Però ogni settimana se ci danno il rigore e facciamo l’1-0 si sarebbe potuto assistere ad una partita diversa”.
Tornando al calcio giocato: “La prima parte di gara non mi è dispiaciuta però l’arrabbiatura c’è perchè la reazione è arrivata in ritardo. Dobbiamo reagire immediatamente. Abbiamo giocato la prima mezz’ora e gli ultimi 20 minuti. Purtroppo va constatato che dalla prima giornata siamo costretti a rincorrere”.

Allegri è soddisfatto della prestazione dei suoi che hanno incamerato al Tardini la prima vittoria esterna della stagione.
“Abbiamo concretizzato poco – afferma il tecnico -, a parte il gol di Pirlo. Credo che nel primo tempo la squadra abbia fatto un’ottima partita. La squadra ha sofferto poco ma quando sembrava tutto facile ci siamo rilassati non abbiamo chiuso la partita ed è normale che ci fosse un ritorno del Parma. Poi purtroppo l’infortunio di Antonini mi ha bruciato una sostituzione. Anche stasera la squadra si è sacrificata, soprattutto quelli davanti e sono stati bravi in fase offensiva e hanno dato una mano in fase difensiva”.
Quindi il tecnico del Milan preferisce non commentare circa le decisioni arbitrali che avrebbero penalizzato i gialloblù: “Gli arbitri non li commento mai, ma ad esempio abbiamo avuto a Cesena situazioni sfavorevoli. Ma non ho visto i filmati. Credo sia una po’ riduttivo per me parlare del rigore dato o non dato”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Calcio Serie A