Connect with us

Calcio Serie A

La difesa di Paci: Quattro giornate di squalifica sono troppe

La difesa di Paci: Quattro giornate di squalifica sono troppe

Doveva parlare Stefano Morrone, durante la consueta cofnerenza stampa di oggi a Collecchio, e invece in sala stampa si è presentato Massimo Paci.

Il difensore ha vuluto dire la sua dopo le quattro giornate di squalifica in seguito all’espulsione rimediata domenica a Brescia (fallo su Eder). “Sono rammaricato per l’espulsione perché ho lasciato la squadra in dieci in una gara fondamentale contro una diretta concorrente. Accetto il cartellino rosso, pensavo che fosse arrivato per un fallo da ultimo uomo, non certo per un intervento violento che non era mia intenzione fare”.
Paci giudica eccessive le quattro giornate di squalifica: “Sono tuttavia convinto che quattro giornate di squalifica siano troppe per un fallo di gioco come è stato il mio. Il codice prevede dalle tre alle cinque giornate per condotta violenta: i quattro turni di stop sono troppi. E’ una decisione che non si allinea alle norme di giustizia sportiva, che prevedono da una a due giornate per falli di gioco, come è stato il mio. Forse il giudice ha optato per l’intenzionalità, ma da parte mia non c’era assolutamente la volontà di fare del male ad Eder. Per esempio in una situazione analoga, in Cagliari-Roma, alla seconda giornata di campionato, Burdisso era stato espulso per un fallo su Conti gli erano state comminate due giornate di squalifica. Sono fiducioso che il ricorso presentato dalla società venga accolto. Quattro giornate di squalifica sono lesive della mia immagine, non sono un violento, della mia carriera, visto che dovrei stare fuori un mese, e dannose per la squadra”. Ieri la società ha annunciato di aver presentato ricorso nella speranza di riuscire ad ottenere unop sconto della squalifica.

Notiziario. Marino ha a disposizione tutta la rosa, tranne Pisano che anche oggi ha lavorato a parte. Sabato contro il Catania torna Dzemaili. In difesa paletta sostituirà lo squalificato Paci. in attacco ballottaggio palladino-Angelo. Lunedì, alla ripresa degli allenamenti. L’ad Pietro leonardi ha tenuto la squadra a rapporto per circa un’ora.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi