Connect with us

Calcio Serie A

Colomba: Risultato molto importante, ma non siamo salvi

Colomba: Risultato molto importante, ma non siamo salvi

Dopo due vittorie di fila in altrettanti incontri contro due delle prime cinque squadre in classifica come Inter e Udinese non può che esserci grande soddisfazione tra le fila del Parma.

Soprattutto per Franco Colomba, che pare abbia portato quella scossa che cercava la società per raggiungere la salvezza. La classifica in coda è molto corta, ma c’è ovviamente grande fiducia dopo quanto visto oggi, come confermano le parole del tecnico e dell’ancora decisivo Amauri.

FRANCO COLOMBA: “Udine evidentemente mi porta fortuna visto che proprio qui feci 30 anni fa la mia prima apparizione in nazionale (anche se non giocai) contro la Germania Est. Questa vittoria per noi è un risultato molto importante, ma dietro le altre squadre continuano a fare punti, quindi siamo ancora lì in piena lotta. Fare sei punti in due partite difficile contro Inter è Udinese non ci è bastato: non siamo ancora salvi. Dobbiamo quindi continuare così, perchè c’è da pedalare ancora. La squadra ha comunque capito il difficile momento, ce la sta mettendo tutta e mi sta seguendo. Questa per me è una soddisfazione. Ora due giorni di riposo, poi ci concentreremo sul Palermo per un’altra battaglia. Avanti così, con anima e cuore, senza adagiarsi”.

FRANCESCO GUIDOLIN: “Conosco bene il Parma, sapevo che è una squadra forte. Per noi è stata una giornata no. Siamo andati in svantaggio subito e successivamente è arrivata l’ansia e abbiamo pagato il fatto di giocare con un uomo in meno. La squadra ha giocato un buon secondo tempo, e creato anche occasioni per il pareggio, ma purtroppo non è arrivato. Al Parma auguro la salvezza, ma non dico altro, anche se di cose da dire ne avrei. I tifosi del Parma la storia la sanno, indipendentemente da quello che viene scritto. L’arbitraggio di Valeri? Non mi esprimo”.

AMAURI: “Mi godo il momento! Quest’anno ho subito parecchi infortuni, ma durante le vacanze natalizie ho lavorato sodo e ora si vedono i risultati. L’infortunio di oggi? Solo una distorsione, in una settimana dovrebbe andare tutto a posto. Il gol l’ho rivisto ed ero in fuorigioco. Capita a tutti, e stavolta è capitato a noi, ma non me ne ero accorto e non ho fatto certo apposta. Il mio futuro? Intanto voglio raggiungere la salvezza il prima possibile, molto importante, e per le prossime quattro partite parlo solo del Parma. Poi a fine stagione si vedrà”.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi