Connect with us

Calcio Serie A

Calciomercato: Taçi e Leonardi a Milano per mettere a segno i primi colpi

Calciomercato: Taçi e Leonardi a Milano per mettere a segno i primi colpi

Due giorni intensi sul fronte milanese per la nuova coppia mercato del Parma, Taçi-Leonardi. Tra lunedì e martedì i due hanno provato a dare un’accelerata decisiva, anche perché i tempi sono strettissimi (fino ad oggi si sono accumulati solo ritardi e rinvii), per provare a chiudere diverse trattative rimaste in sospeso. L’obbiettivo è quello di dare a Donadoni almeno tre giocatori nuovi in vista della sfida di domenica contro la Sampdoria. L’impresa non è semplice, ma i segnali sono chiari: Alvaro Gonzalez (Lazio) è in viaggio verso Parma dove a breve sosterrà le visite mediche e firmerà un contratto di 6 mesi (prestito con diritto/obbligo di riscatto); stesso discorso per Antonio Nocerino (in prestito per 6 mesi, il 70% del dello stipendio lo pagherà il Milan). Sempre per quanto riguarda il centrocampo, ieri Taçi e Leonardi hanno parlato a lungo con i dirigenti dell’Inter, sul banco diversi nomi, tra questi Rene Khrin e M’Vila. Ma anche Osvaldo, pista quasi impossibile, perché il giocatore vuole una squadra con ambizioni europee.
C’è da dire che in questi giorni i nomi che vengono accostati al Parma sono centinaia, a volte si sfiora il ridicolo. Tuttavia, il patron Taçi sembra disposto a fare una campagna acquisti importante, anche se le difficoltà (e la concorrenza) non mancano. Comunque, Gilardino e Floccari sono due piste percorribili e non è escluso che a breve si arrivi ad una conclusione, anche se entrambe gli attaccanti hanno ricevuto un’offerta dal Cagliari (economicamente simile a quella prospettata dal Parma). Borriello è ad un passo dal Genoa, Giovinco sembra irraggiungibile, mentre Bergessio non vuole lasciare la Sampdoria. A proposito di blucerchiati: il Parma sta lavorando per riportare a casa Marchionni (è anche la volontà del giocatore), ma prima bisogna trovare una contropartita tecnica che possa soddisfare Mihajlovic. In difesa è spuntato il nome dell’ex Siena Neto, attualmente in forza allo Zenit San Pietroburgo; la formula è sempre quella del prestito con diritto di riscatto in caso di permanenza in serie A. Le prossime ore ci diranno se si può parlare di una vera e propria svolta.
Intanto in giornata dovrebbero essere saldati gli stipendi arretrati dei dipendenti (esclusi i giocatori) e saldate alcune pendenze con i fornitori. Si parla di una cifra complessiva intorno ai 5 milioni di euro. La seconda parte dovrebbe arrivare la prossima settimana.

(Nella foto il centrocampista uruguaiano Alvaro Gonzalez)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi