Entra in contatto:

Calcio Serie A

Corrado e Piazza in coro: “Vogliamo salvare il Parma”

Corrado e Piazza in coro: “Vogliamo salvare il Parma”

A poche ore dall’annuncio del giudice Pietro Rogato che ha concesso l’ultima possibilità per trovare una soluzione all’intricata vicenda Parma, i due principali contendenti rilasciano le prime dichiarazioni. Parole confortanti per i tifosi, anche se ora alle parole devono seguire i fatti. Con una nota il gruppo rappresentato dal manager Giuseppe Corrado ha ribadito le proprie intenzioni di acquistare il club crociato: “Confermiamo l’interesse a procedere nella trattativa con la curatela fallimentare (…). Il tutto in linea con il progetto industriale originario che ha ispirato fin dall’inizio i Soci ed è stato presentato agli stessi Curatori in data 26/5/2015. Alla base c’è un progetto industriale che si pone l’obiettivo primario di evitare alla società Parma Calcio il declassamento alla serie D, di garantire un programma di sviluppo futuro della società e dei risultati sportivi e di permettere a tutti i simpatizzanti di questa gloriosa compagine di poter continuare a sostenere la propria squadra nell’ambito del calcio professionistico”. Sullo stesso tenero le dichiarazioni di Gilberto Gerali, amico e consulente di Mike Piazza e dalla cordata americana che ha già versato la caparra di un milione di euro, a differenza di Corrado. “Vogliamo salvare il Parma dal fallimento, abbiamo tutti i requisiti per vincere la partita. A breve Mike Piazza illustrerà il suo progetto alla città. Non abbiamo nulla da nascondere, abbiamo tutti i requisiti richiesti dal giudice”.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA