Connect with us

Calcio Serie A

Il Parma dura un tempo: doppietta Sansone, Lila-gol, espulso Mirante. Finisce 4-1

Il Parma dura un tempo: doppietta Sansone, Lila-gol, espulso Mirante. Finisce 4-1

REGGIO EMILIA – Il Sassuolo passeggia sui resti di un Parma rassegnato al suo triste destino, anche se nel primo tempo la squadra di Donadoni aveva dato filo da torcere ai neroverdi. Finisce 4-1, un risultato pesante che è figlio dell’enorme differenza, tecnica, fisica, ambientale e psicologica, tra le due squadre. L’espulsione di Mirante al 15′ st ha complicato ulteriormente i piani di Donadoni che anche oggi si è affidato al modulo 4-2-3-1. Ma sul cartellino rosso dell’arbitro Cervellera al portiere crociato ci sono pesanti dubbi, così come sul primo gol di Sansone (sospetta posizione di fuorigioco) e sul gol annullato a COda (era in posizione regolare, se mai c’è un fallo di Lucarelli su Longhi). Il Parma, però, ha confermato di avere un’autonomia di circa 60 minuti, poi sistematicamente vengono fuori tutti i difetti e i problemi, molti dei quali provengono da situazioni esterne al campo di gioco. Da segnalare il primo gol in maglia crociata dell’albanese Lila, il primo acquisto della breve e illusoria era Taçi. La pesante sconfitta in terra reggiana – che non cancella la serietà e la dignità con cui il Parma sta cercando di andare avanti – non ha scoraggiato gli 600 tifosi del Parma che hanno invaso il Mapei Stadium. Decine i cori contro Ghirardi, Leonardi e Manenti, questa ormai è la musica di sottofondo che accompagna il Parma ad ogni partita.

PRIMO TEMPO
0′ Parma con il modulo 4-2-3-1. Diverse le novità: a centrocampo Galloppa, Lila a destra nel tridente alle spalle dell’unica punta, Belfodil. Nocerino trequartista. Il Sassuolo risponde con il solito 4-3-3, ma durante il riscaldamento perde per infortunio il terzino destro Vrsaljko, al suo posto il parmense Gazzola. Emergenza in difesa, Peluso nell’insolito ruolo di centrale difensivo.
5′ Acerbi ferma irregolarmente Belfodil lanciato a rete; ammonizione e calcio di punizione. Destro a girare di Mauri dal limite, palla sopra la traversa.
24′ GOL SASSUOLO Cross di Taider dalla sinistra, Sansone – in sospetta posizione di fuorigioco – è solo al centro dell’area piccola (Lila e Galloppa sono in ritardo) e di destro firma il vantaggio neroverde.
26′ GOL PARMA Lancio lungo di Lila per Belfodil che stoppa, salta due avversari e serve allo stesso Lila un assist morbido e preciso che l’albanese trasforma in gol dopo un sinistro violento leggermente deviato da un difensore.
37′ GOL SASSUOLO Galloppa sbaglia un disimpegno e innesca involontariamente l’ex Sansone che dopo aver portato avanti il pallone per pochi metri ha fatto partire un missile terra aria che si è infilato nell’angolino per il nuovo vantaggio del Sassuolo.
45′ Bersardi entra in area, salta Lucarelli ma si defila troppo e la sua conclusione è fuori misura.

SECONDO TEMPO
1′ Entra Cassani, esce Santacroce. Tatticamente non cambia nulla, Donadoni va avanti col 4-2-3-1.
9′ Cross di Sansone dalla sinistra, colpo di testa in corsa di Zaza, palla sopra la traversa.
11′ Contropiede Sassuolo: prima Berardi, poi Sansone e infine Zaza, con pochi tocchi i tre attaccanti percorrono 70 metri, Zaza scaglia verso la porta un sinistro indirizzato sul primo palo, Mirante vola e devia in angolo.
15′ Sinistro dal limite di Zaza, il pallone carambola sulle gambe di Gobbi e si trasforma in assist per Sansone che viene atterrato da Mirante prima di calciare in porta. Rigore ed espulsione.
16′ GOL SASSUOLO Bersardi sul dischetto: palla da una parte e portiere (Iacobucci) dall’altra. Sassuolo-Parma 3-1. Crociati in 10 uomini.
21′ st GOL SASSUOLO Assist di Sansone, sventola di Missiroli da 20 metri, palo interno e gol del 3-1. Imparabile.
25′ Rasoterra insidioso di Zaza, Iacobucci si distende e para.
37′ Gol annullato a Coda per posizione di fuorigioco. Le immagini tv smentiscono la decisione dell’arbitro.
43′ Consigli nega la gioia del gol a Coda dopo un preciso colpo di testa sul primo palo.

 

SASSUOLO-PARMA 4-1
Marcatori: pt 24′ Sansone, 26′ Lila, 37′ Sansone; st 16′ Berardi rig., 21′ Missiroli.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Peluso, Acerbi, Longhi; Taider, Magnanelli, Missiroli (24′ st Biondini); Berardi (24′ st Floro Flores), Zaza, Sansone (28′ st Floccari).
A disp. Pomini, Polito, Natali, Chibsah, Donis, Bianco, Lazarevic, Brighi. All. Di Francesco
PARMA (4-2-3-1): Mirante; Santacroce (1′ st Cassani), Mendes, Lucarelli, Gobbi; Mauri, Galloppa; Lila (13′ st Coda), Nocerino, Varela (14′ st Iacobucci); Belfodil.
A disp. Bajza, Prestia, Costa, Feddal, Mariga, Ghezzal, Lodi, Jorquera. All. Donadoni
Arbitro: Cervellera di Trieste
Note: Prima del fischi d’inizio osservato un minuto di silenzio per ricordare l’arbitro Luca Colosimo. Espulso Mirante al 15′ st per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Acerbi, Gobbi, Santacroce, Berardi, Mauri, Galloppa, Recupero pt 0′, st 2′.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi