Connect with us

Calcio Serie A

Il Parma resta in partita per 60′, poi Menez lo affonda con una doppietta e un assist

Il Parma resta in partita per 60′, poi Menez lo affonda con una doppietta e un assist

Il Parma resta in partita per un’ora poi deve arrendersi ad un Milan Menez-dipendente (doppietta e assist). I rossoneri vincono 3-1 (dell’ex Zaccardo il terzo gol) e come successo tante altre volte in questa stagione, il risultato finale è una punizione eccessiva per un Parma volenteroso e con dignità, come avevano chiesto i tifosi domenica scorsa, e come ha ripetuto più volte alla vigilia da mister Donadoni. Il 4-3-3 disegnato dal tecnico bergamasco ha creato diversi problemi alla difesa rossonera e sull’1-1 Palladino e Varela hanno avuto un’occasione a testa per passare in vantaggio. Dopo 60 minuti, però, il Parma pè calato a vista d’occhio e ha cominciato a barcollare davanti alle discese ubriacanti del duo Menez-Cerci. Da lì in poi non c’è stata partita.
La formazione iniziale di Donadoni è figlia del momento tant’è che per diversi giocatori quella di questa sera potrebbe essere stata l’ultima gara in maglia crociata. Domani chiude il mercato e forse ne capiremo di più sulle reali intenzioni della nuova proprietà, sempre che ci siano delle intenzioni.

PRIMO TEMPO
0′ Diverse novità nell’undici titolare scelto da Donadoni: Santacroce e (a destra) e Costa in difesa (Paletta in panchina), Mariga confermato in cabina di regia, con Galloppa e Nocerino ai suoi fianchi. Scelte, probabilmente, dettate dalla grave crisi societaria e dal mercato. Il modulo è il 4-3-3, ma in fase difensiva diventa un 4-5-1.
16′ Cross di Cerci sul secondo palo, colpo di testa di Zaccardo, il pallone carambola sul braccio di Rodriguez (fallo involontario ma il braccio è leggermente staccato dal braccio). Rigore dubbio.
17′ GOL MILAN Sul dischetto si presenta Menz, palla a sinistra e Mirante a destra. Milan-Parma 1-0.
21′ Gol annullato al Milan per evidente fuorigioco di Zaccardo.
24′ GOL PARMA Punizione dalla sinistra di Galloppa, sponda di testa di Rodriguez, destro fulmineo di Nocerino sotto porta e palla in rete. Il classico gol dell’ex tant’è che Nocerino ma senza esultanza, anzi con tanto di scuse. Milan-Parma 1-1.
28′ Destro da fuori area di Mariga, tiro innocuo e fuori misura. Ma il Parma continua ad attaccare e pressare alto.
32′ Punizione dal limite per il Milan: una rasoiata violenta di Rami che si stampa sul palo.
35′ Lancio lungo di Van Ginkel, Mirante sbaglia i tempi dell’uscita al limite dell’area, colpo di testa di Destro e palla di pochissimo sopra la traversa.
37′ Rodriguez ruba palla a Pioli e serve Palladino che si porta vanti la palla con il sinistro e calcia di destro, alto sopra la traversa.
39′ Doppia occasione per il Parma: Rodriguez, velo di Palladino, diagonale di Varela, D.Lopez respinge, poi Rami si avventura in un rischioso dribbling e perde palla, Nocerino in scivolata, dal limite dell’area piccola, calcia in porta, altra respinta del portiere, poi la difesa libera.

SECONDO TEMPO
12′ GOL MILAN Indecisione di Gobbi, Poli ruba palla e innesca Menez che entra in area e con un preciso rasoterra di sinistro trafigge Mirante per il nuovo vantaggio rossonero. Doppietta Menez, come all’andata.
19′ Sinistro forte ma centrale di Rodriguez, dal limite dell’area, D.Lopez para senza problemi.
28′ Il Parma è ancora vivo e crede nel pareggio: sinistro da 20 metri di Palladino, sopra la traversa.
30′ Contropiede Milan: Menez per Cerci, destro di quest’ultimo sul primo palo, Mirante non si fa sorprendere e devia in angolo.
31′ GOL MILAN Menez sfonda sulla destra arriva sul fondo e crossa al centro per l’accorrente Zaccardo che in corsa calcia di sinistro e firma il 3-1. Un altro gol dell’ex, senza esultanza.

 

MILAN-PARMA 3-1
Marcatori: pt 17′ Menez rig., 24′ Nocerino; st 12′ Menez, 31′ Zaccardo
MILAN (4-3-2-1): D.Lopez; Zaccardo, Rami, Alex, Bocchetti; Poli, Van Ginkel (1′ Essien); Honda, Menez (36′ st Pazzini), Cerci; Destro (27′ st Muntari).
A disp. Abbiati, Gori, Fernandez, Albertazzi, Felicioli, Di Molfetta, Calabria, De Santis. All. Inzaghi
PARMA (4-3-3): Mirante; Santacroce (25′ st Rispoli), Lucarelli, Costa, Gobbi; Nocerino, Mariga (20′ st Mauri), Galloppa; Varela (32′ st Haraslin), Palladino, Rodriguez.
A disp. Iacobucci, Bajza, Paletta, Cassani, Pozzi, Lodi. All. Donadoni
Arbitro: Doveri di Roma
Note: Ammoniti Gobbi, Van Ginkel, Lucarelli, Destro, Mariga. Angoli 6-2 per il Parma. Recupero: pt 0′, st 3′

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi