Entra in contatto:

Calcio Serie A

«In serie A perdite pari a 600 milioni»

«In serie A perdite pari a 600 milioni»

Col passare dei mesi la situazione peggiora drasticamente ed è possibile tracciare bilanci asempre più precisi.
La pandemia in corso che ha toccato le ultime due stagioni di serie A ha creato prevedibili e forti perdite economich,l anche se al di sotto delle previsioni iniziali.

“La perdita economica per la stagione 2019/20 per le sole squadre di serie A sarà di oltre 200 milioni di euro – ha spiegato il presidente della Figc Gabriele Gravina -, per la maggior parte riconducibili alla chiusura degli stadi al pubblico e all’interruzione del campionato tra marzo e maggio del passato anno”.

Nella stagione in corso i numeri sono peggiorati: “Per la stagione in corso, invece, la stima sui minori ricavi, pari a 400 milioni di euro per le squadre di Serie A, si somma alla più grave chiusura dei campionati delle leghe dilettantistiche e giovanili, che non hanno potuto riprendere l’attività se non per un breve periodo all’inizio dell’annata sportiva”.

Gravina traccia la strada per una rinascita annunciata tante volte ma mai praticata, da quasi nessun club di serie A: “In primo luogo bisogna puntare sul settore giovanile, con un’azione di innovazione delle metodiche formative e della struttura dei campionati, ma anche l’impiantistica, con la necessità di accelerare e stimolare la creazione di progetti di rinnovamento e nuove realizzazioni di stadi e infrastrutture”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie A