Connect with us

Calcio Serie A

La favola continua, Giovanissimi in finale

La favola continua, Giovanissimi in finale

E’ finale! I nostri Giovanissimi Nazionali hanno vinto la semifinale contro l’Ac Milan per 2-1. Domenica affronteranno alo stadio Maccari di Chianciano Terme, alle ore 17, l’Inter Fc nella finalissima che assegnerà lo scudetto di categoria (i nerazzurri hanno battuto in semifinale l’Ssc Napoli 3-2).

Nonostante i ragazzi di mister Maurizio Neri fossero partiti benissimo (al 4’ Torchio ha nega il gol con un salvataggio miracoloso a Julian Calegari dopo che il nostro cursore destro aveva già superato il portiere Plizzari), sono stati i rossoneri a passare in vantaggio al 15’ con un colpo di testa di Bellodi su un corner calciato dallo stesso Torchio.

Il loro proverbiale carattere e le loro grandi qualità fisiche e tecniche, però, non si sono sopite. La loro reazione è stata istantanea con tre pericolose azioni in successione di Emmanuel Manu Gyabuaa, l’ultima delle quali ha portato al pareggio.
La prima, al 21’, con uno spunto personale in serpentina che ha lasciato esterefatta tutta la retroguardia milanista tranne il portiere Plizzari.
La seconda, al 28’, con un tiro al volo dalla distanza con il pallone che si è stampato su un palo.
La terza, al 29’, è stata la risoluzione vincente in girata di una mischia in area, per un gol che ha unito cinismo a gesto tecnico.

Nella ripresa, poi, il Parma è salito ancor più in cattedra trovando il decisivo raddoppio con il bomber Andrea Adorante, finalmente sbloccatosi in Final Eight.
La nostra punta centrale è stata lesta a insaccare al 45’ di piede su un cross di Calegari dalla destra, culmine di una cavalcata interminabile lungo tutto il campo.

Ancora Adorante, poco dopo, è stato protagonista in un paio di circostanze che lo hanno portato vicinissimo a timbrare il 3-1.
Al 50’ imbeccato da Andrea Ghion con un magistrale destro a giro fermato da una super parata dell’estremo difensore avversario.
Al 55’ con una spettacolare rovesciata su servizio al bacio di Gyabuaa dalla destra che si è vista stoppare la palla soltanto dalla traversa. (fcparma.com)

PARMA – MILAN 2-1
Marcatori: 15′ pt Bellodi (M), 28′ pt Gyabuua (P), 10’st Adorante (P)
PARMA: Adorni, Castelluzzo (dal 71′ Marchini), Mayingi (dal 51′ Crescenzi), Ghion, Barilla (dal 60′ Mora), Minari (cap), Guehi, Romeo (dal 62′ Delle Donne), Adorante, Gyabuua, Calegari
A disposizione: Corvi, Schiaretti, Mattioli, Russo, Somian. All. Neri
MILAN: Plizzari, Bellanova (dal 69′ Visin), Campeol (cap) (dal 69′ Della Vedova), Bellodi, Torchio (dal 61′ Chiarparin), Cornoggio, Negri (dal 36′ Ngom), Muroti, Vigolo, Bianchi, Kyeremateng (dal 55′ Pesenti).
A disposizione: Cavaliere, Borelli, Thahur, Brescianini. All. Danesi
Arbitro: Alberto Catastini di Pisa.
Note: palo di Gyabuua al 27′ e traversa di Adorante al 50′. Ammoniti: Bellodi per il Milan, Ghion, Gyabuua e Minari per il Parma. Recuperi: 0′ pt e 3′ st.

(Foto di Stadiotardini.it)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti Recenti

Altro in Calcio Serie A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi