Connect with us

Calcio Serie A

Referendum Perozzi, il gioco da ombrellone: Parma 1913 o Magico Parma?

Referendum Perozzi, il gioco da ombrellone: Parma 1913 o Magico Parma?

Stamattina mi ha chiamato Varoufakis. E’ da dieci giorni che ho addosso sia lui che Tsipras per consigli e imbeccate. Mi fa: ” allora Giorgio, sei pronto ? “. Gli ho risposto: ” Yanis, devo sopportare tutto l’anno i tromboni della redazione di SportParma, ti ci metti anche tu adesso ? “. Per tagliare corto gli ho giurato che avrei scritto oggi pomeriggio. Sono stremato dal caldo, per addormentarmi sono costretto a leggermi gli articoli di Antonio Boellis. Eppure sono qui a scrivere.
La storia del fallimento del Parma mi è andata su per le braghe. Sembrava finita e adesso ci dobbiamo sciroppare anche il dualismo. Da una parte c’è il Parma 1913, che sembra una rimpatriata di una vecchia sit-com tipo Happy Days: presidente Fonzie, allenatore Ricky Cunningham e addetta stampa Sottiletta. Dall’altra parte c’è il Magico Parma di Corrado, l’inventore dei dilettanti allo sbaraglio. Presidente Silvan e direttrice sportiva Raffaella Carrà ?
Amici lettori, tra un paio di mesi scarsi avrò addosso una di queste due fantasquadre. Lancio il referendum Perozzi: voi preferite il Parma 1913 o il Magico Parma ? L’esito di questo voto sbancherà l’Europa e SportParma, il Varou e Tsipras sono delle pippe. A voi la parola (vota nello spazio commenti).

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Calcio Serie A