Connect with us

Calcio Serie A

Paletta, la Nazionale e L'Europa League: Nelle ultime gare sono cresciuto molto

Paletta, la Nazionale e L'Europa League: Nelle ultime gare sono cresciuto molto

Il cassetto dei sogni potrebbe aprirsi presto, molto presto. Garbiel Paletta e la Nazionale Italiana, non è più un'ipotesi, tantè che il giocatore è stato preallertato in vista dell'amichevole del 5 marzo tra Italia e Spagna.

“Non so se è presto per una mia chiamata con l’Italia, lo deciderà il Ct – ha spiegato Paletta a Parma Channel -. Io, da quando sono tornato dall’infortunio, ho lavorato per rimettermi a posto e ritrovare il ritmo partita. Nelle ultime gare sono cresciuto molto: qualcosa mi manca, non sono ancora al 100%, ma siamo sulla buona strada. Io posso solo pensare a lavorare, se arriverà la chiamata di Prandelli sarò senz’altro felice. La meritano anche tanti altri miei compagni, tutti i nostri italiani da Cassano a Parolo, Mirante e Cassani, possono avere la chance di andare al Mondiale se il Parma andrà avanti di questo passo”.
Intanto c’è da pensare al campionato e alla prossima sfida “europea” contro la Fiorentina. Una sfida che ha il sapore del big match: “Dobbiamo crederci, in classifica siamo lì e abbiamo delle buone potenzialità. Lunedì con la Fiorentina è un test probante, una gara difficile, la più impegnativa del 2014 sin qui senza considerare quella di Roma. Non temo nulla, perché dobbiamo pensare solo a noi ripetendo le prestazioni di queste ultime partite. Ci stanno dando una mano pure i ragazzi del settore giovanile, vedo tanti ragazzi in crescita nelle ultime stagioni”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA