Connect with us

Calcio Serie A

Genoa, gli elogi di Gasperini: Il Parma è un punto di riferimento a cui guardare

Genoa, gli elogi di Gasperini: Il Parma è un punto di riferimento a cui guardare

Dopo la Juve, ecco il Parma. L’altra regina di punti nella classifica 2014. Per il Grifone un’altra montagna da scalare per ossigenare la classifica, nel giro di ricognizione a verifica dei progressi compiuti.

“La partita con la Juventus, come quelle con Inter, Fiorentina e Napoli, può dare fiducia al gruppo. A tratti si è avuta la sensazione di poter ambire al risultato pieno. E’ stata una prestazione significativa e una dimostrazione di valori. Siamo alla ricerca di un salto di qualità per mettere basi importanti, rammaricati per come sia andata a finire domenica, ma anche nelle condizioni ideali per misurare la nostra forza in queste gare. Puntiamo a terminare bene il campionato, serve capitalizzare il presente per proiettarci in avanti. Il limite tra una fascia e un’altra è sempre piuttosto sottile”.

Senza più assilli a livello di salvezza, anche se la matematica non c’è, la squadra può divertirsi a rincorrere le proprie ambizioni in questo finale. “Non rinunciamo al modo di stare in campo, la nostra squadra ha una precisa identità, anche se il modulo è variabile e sinceramente faccio fatica a metter giù dei numeri. Nel girone di andata forse eravamo più cinici, anche se costruivamo meno opportunità da gol. Ora invece manca concretezza, anche se produciamo di più. Sotto questo aspetto vogliamo migliorare. Inserire giovani formati nel settore giovanile, che vengono fuori anche se meno di anni fa, è un motivo di orgoglio e rientra tra gli obiettivi. E’ un aspetto importante pure per le esigenze della nazionale. Storicamente i giovani stranieri fanno più fatica”.

Solo elogi per un Parma che sta giocando un gran calcio, raccogliendo i frutti di un lavoro impostato a tavolino dalla società. “E’ un riferimento a cui guardare. Un organico costruito ottimamente nel suo complesso, puntellato da soluzioni e alternative. Cassano rappresenta il valore aggiunto e ha grandi stimoli, sta vivendo una seconda giovinezza e sfornando gol e giocate a getto continuo. Stavolta vogliamo provare a tenere testa al Parma, per vedere se magari riusciamo a raggiungere il suo livello nel prossimo torneo”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA