Connect with us

Calcio Serie A

Le pagelle di Inter-Parma: il migliore è Biabiany

Le pagelle di Inter-Parma: il migliore è Biabiany

I gialloblù dimostrano sin dall'inizio di essere in partita anche se non riescono ad avere la meglio contro le stelle nerazzurre che di fatto, pur non brillando coralmente, dimostrano tutta la loro superiorità Â . Paloschi un po' in ombra. Morrone alle prese con Motta non si fa vedere in avanti. Bene Mirante, decisivo in più occasioni.

MIRANTE 6

Incassa due gol ma non ha alcuna colpa. Nel primo tempo si oppone a due conclusioni insidiose e nella ripresa fa quello che può. Bravo su Balotelli lanciato a rete. Sicuro sulle palle alte e nelle uscite.

ZENONI 5,5

Dalle sue parti c’è molto traffico e spesso l’Inter affonda con estrema facilità. Dopo l’ingresso di Balotelli la situazione peggiora ulteriormente. Si fa notare per alcune discese sulla destra ma non è mai incisivo e raramente crea superiorità numerica.

PANUCCI 6

Regge alla grande il confronto con Eto’o e soprattutto Milito, ma nulla può in occasione dei due gol neroazzurri. Parla spesso con i compagni di reparto e questo diffonde sicurezza a tutti. Un solo neo: tiene la difesa troppo bassa.

PACI 6

Rincorre Etoo’ e Snaijder in ogni zona della difesa e quando può chiude le falle che si aprono a centrocampo. Sbanda pericolosamente nella ripresa dopo l’ingresso di Balotelli. Impreciso e troppo lento con la palla tra i piedi.

LUCARELLI 6

Confermato terzino sinistro al posto di Castellini; dalle sue parti ci sono ampie praterie ma non ha le caratteristiche del giocatore di fascia e quindi spinge con il contagocce. Più utile nella fase difensiva, soprattutto nel primo tempo che termina a reti inviolate.

ZACCARDO 6

Guidolin lo aveva annunciato sabato pomeriggio, Zaccardo può giocare anche davanti alla difesa. Detto fatto. La prova dell’ex palermitano, però, non ha convinto dal punto di vista tattico e tecnico anche se Snaijder ha avuto poche libertà. Impacciato nella fase di costruzione del gioco.

MORRONE 5,5

Impegno e corsa non mancano, come sempre. Ha vita difficile con Thiago Motta e questo lo costringe a giocare quasi tutta la partita nella propria metà campo. in attacco si fa vedere poco e nulla e a volte ignora le lunghe galoppate di Biabiany.

MARIGA 6

Sbaglia molti passaggi, alcuni dei quali potrebbe causare danni irreparabili, ma si fa notare per corsa e pressing costante. Duella tutti i centrocampisti dell’Inter e rarajmente perde un contrasto. E’ tra i più vivaci del centrocampo.

GALLOPPA 5,5

Gira a vuoto per tutto l’incontro senza mai riuscire a costruire un’azione offensiva degna di nota. Più utile in copertura anche se dalle sue parti ci sono ampie praterie. Insufficiente l’intesa con Zenoni, così come l’aggressione degli spazi vuoti.

BIABIANY 6,5

Parte largo a sinistra, poi passa a destra e il risultato è sempre lo stesso: corre, salta l’uomo ed impensierisce Julio Cesar in due occasioni. E’ il più pericoloso del Parma sebbene non venga assistito dal resto della squadra. E’ un ex, prestazione molto positiva.

PALOSCHI 6

Lotta come un leone ma non è facile giocare con Lucio e Samuel alle costole. Si fa vedere poco e niente in zona tiro. Troppo statico e poco servito. Fa quello che può anche perchè lo stadio Meazza lo esalta ma deve arrendersi molto presto.

LANZAFAME 6

Entra al 10′ della ripresa al posto di Galloppa ma non riesce a dare qualla spinta necessaria per supportare Paloschi e Biabiany.

AMORUSO ng.

Entra al 30′ del secondo tempo posto di Zaccardo ma dalle sue parti non arrivano rifornimenti.

BOJINOV ng.

Pochi minuti per mettersi in mostra ma si vede che ha una gran voglia di spaccare il mondo in due.

GUIDOLIN 6

Sorprende tutti con un 4-1-4-1 iniziale che limita moltissimo la creatività dell’Inter. i centrocampisti, però, pensano più a difendersi che ad impostare. Cambia qualcosa nella ripresa dopo gli ingressi di Lanzafame e Amoruso ma è troppo tardi. Da rivedere Zaccardo anche se ha giocato in un ruolo (centrocampista davanti alla difesa) non suo. Se non fosse per le invenzioni di Eto’o e Milito il Parma vrebbe metitato il pareggio.

INTER: JULIO CESAR 6 MAICON 6 SAMUEL 6 LUCIO 6,5 SANTON 6 VIERA 5,5 (25′ st MUNTARI 6) ZANETTI 6,5 THIAGO MOTTA 6,5 1′ st BALOTELLI 5,5) SNEIJDER 6 (KRHIN ng) MILITO 6,5 ETO’O 7,5 ALL. MOURINHO 6,5
Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A