Connect with us

Calcio Serie A

Il dopo partita, Guidolin: La nostra peggiore prestazione

Il dopo partita, Guidolin: La nostra peggiore prestazione

Al termine di Roma-Parma, ultima partita del 2009, tecnici e giocatori delle due squadre hanno analizzato la partita. Volti sereni in casa Parma malgrado la sconfitta. Guidolin: "Credo sia stata la nostra peggiore prestazione".

GHIRARDI: Speriamo di rimanere a questi livelli, ma sul mercato siamo a posto. Tutto sommato siamo molto contenti. Ci sono anche ragazzi a cui servono spazi. Siamo felici, abbiamo fatto un ottimo girone di andata. Poi oggi abbiamo trovato forse la migliore Roma dell’anno e davanti a questo pubblico, in questo stadio tutto sommato non abbiamo sfigurato.

GUIDOLIN: Oggi c’è stato un po’ di appagamento inconscio. Siamo arrivati a Roma scarichi e la prestazione non è stata all’altezza. La Roma è una squadra forte fisicamente e tecnicamente, non ci siamo opposti con le nostre armi e loro hanno meritato la vittoria. Credo sia stata la peggiore prestazione della nostra stagione. Adesso c’è la sosta, avremo qualche giorno di riposo che, sicuramente, ci farà bene. Alla ripresa del campionato ospoteremo la Juventus; sarà una sfida entusiasmante per i ragazzi. Godiamoci la classifica”.

LEONARDI: La Roma ha senz’altro meritato il risultato. C’è poco da dire. Come in alcune occasioni ho detto che è inutile appellarsi a certe decisioni arbitrali, anche oggi lo sostengo, che magari qualcuno mi dice che ci sono stati degli episodi a noi sfavorevoli. Ripeto: la Roma ha meritato. Dove può arrivare questo Parma? Innanzitutto a 40 punti e poi ci possiamo divertire.

RANIERI: E’ brutto fermarsi adesso che eravamo lanciati. La sosta non viene bene. Noi dobbiamo continuare, senza dimenticare come siamo partiti, ma abbiamo trovato l’amore del pubblico. Lottare, spingere, si conquista così il pubblico prima ancora dei risultati. I tifosi passeranno un buon natale. Totti? Spero nulla di grave, ma l’analisi è per sincerarci. Mi ha chiesto cambio per una botta al ginocchio.

PIZARRO: Siamo contenti perchè non era facile. Il Parma è stata una squadra difficile da affrontare. Abbiamo avuto un inizio difficile, ma ora ci siamo ripresi alla gfeande ed era importante vincere oggi per la classifica. Spalletti e Ranieri? Non mi piace fare paragoni. Sono allenatori molto diversi tra loro. Siamo riusciti ad uscire da una situazione difficile. Abbiamo la giusta mentalità per vincere le partite.

BRIGHI: Primo tempo meglio noi, loro venuti qua difendendosi, nel secondo tempo abbiamo avuto piu spazi e vinto meritatamente. Era importante prendere il quarto posto e ora siamo lì, torniamo a gennaio con la stessa voglia.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA