Connect with us

Calcio Serie A

Le pagelle di Siena-Parma

Le pagelle di Siena-Parma

Biabiany è sicuramente il miglior giocatore in campo grazie add un gol e ad una prestazione strepitosa, tant'è che i principali occasioni del Parma passano dai suoi piedi. L'altro attaccante gialloblù, Crespo, è ancora alla ricerca della forma migliore. In difesa Paci ha retto bene il forcing finale del Siena.

MIRANTE 6 Chiude il primo tempo senza compiere alcun intervento, il Siena non trova mai lo specchio della porta. Fortunato sul tiro di Tziolis (traversa). Il Siena è più pericoloso nel secondo tempo, ma a parte un paio di conclusioni da fuori, non corre rischi.

ZACCARDO 6 Soffre i movimenti con e senza palla di Maccarone, ma limita i danni con una prestazione accorta in fase difensiva. Appena può si fa vedere anche nell’area di rigore avversaria senza però lasciare il segno.

DELLAFIORE 6 Non bada molto al sottile quando si tratta di liberare l’area di rigore da possibili minacce. Seppur con qualche affanno di troppo regge il forcing finale del Siena. Gioca d’anticipo su Calaiò. Sul gol dell’1-1 non si accorge dell’arrivo di Vergassola.

PACI 6,5 Le palle alte che transitano nell’area di rigore sono quasi tutte sue. Costringe Reginaldo ad agire lontano dalla porta. Preciso negli anticipi, concede poco e nulla, anche se nel finale barcolla insieme a tutta la squadra, rimasta in dieci per l’espulsione di Jimenz.

LUCARELLI 6 Bravo nella gestione del gioco palla a terra e nel limitare l’iniziativa di Ghezzal. Sulla fascia spinge poco, ma probabilmente è un ordine di Guidolin. Deciso nei contrasti. Anche per lui vale lo stesso discorso

VALIANI 6,5 Nel primo tempo è fuori dalla manovra e troppo isolato sulla sinistra, eppure confeziona il cross per il gol di Biabiany. Nella ripresa sfiora il gol da buona posizione e si rende più utile nella costruzione del gioco.

MORRONE 6 Partita diligente, condita da corsa, sovrapposizioni e passaggi semplici. Colpisce la traversa con un bolide di destro, poco dentro l’area di rigore. E’ fuori posizione in occasione del gol dell’1-1.

GALLOPPA 6
Avanti e indietro ma non sempre con la dovuta lucidità. Duella con Tziolis e il confronto finisce in parità sebbene il greco abbia sfiorato il gol in due occasioni.

JIMENEZ 5
Regista puro dai piedi raffinati, sebbene raramente riesca ad azionare Crespo o Biabiny. Indietreggia spesso per mettere ordine al centrocampo e nella ripresa è più presente nel vivo del gioco. Al 34’ st si fa ammonire per la seconda volta dopo un ingenuo fallo su Vergassola. E’ la seconda espulsione consecutiva.

BIABIANY 7,5 I suoi scatti mandano in tilt Del Grosso e tutta la difesa toscana. Raramente aiuta la squadra in copertura. Segna il gol dell’1-0 grazie ad un formidabile salto, simile a quello di un canguro, e ad un colpo di testa preciso come un orologio svizzero. Intraprendente e i spirato anche nel secondo tempo.

CRESPO 6 Trascorre i primi 45 minuti isolato e fuori dal gioco. Più attivo nella ripresa, ma non va oltre un delizioso assist per Morrone. Mai pericoloso in zona tiro, ma si sbatte su ogni pallone. E’ alla ricerca della forma migliore, bisogna avere pazienza.

ANTONELLI 6
Si fa vedere poco e non riesce a trovare spazi per ripartire. LA sua freschezza però è utile nei minuti finali della partita.

BOJINOV ng.

ZENONI ng.

GUIDOLIN 6 Il ritorno di Jimenez garantisce più qualità al centrocampo, ma il 4-3-2-1 ruota attorno alle invenzioni del furetto Biabiany. Comunque la squadra è apparsa più sicura nella gestione del pallone e attenta nella fase difensiva, gol a parte.

SIENA: Curci 6; Rosi 6, Pratali 5.5 (40’ st Fini), Cribari 6, Del Grosso 6; Vergassola 7, Odibe 5.5 (1’ st Larrondo 6), Tziolis 6.5; Ghezzal 5 (7’ st Calaiò 6), Reginaldo 5.5, Maccarone 6. All. Malesani 6

GERVASONI
(arbitro) 5.5 Dubbio il contatto in area di rigore del Siena tra Zaccardo e un difensore bianconero. Fiscale sull’espulsione di Jimenez. La partita è sostanzialmente corretta.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA