© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Calcio Serie A

Una doppietta dell'ex Di Vaio stende un Parma volenteroso (2-1)

Una doppietta dell'ex Di Vaio stende un Parma volenteroso (2-1)

BOLOGNA. Questa volta il derby regala delusioni. Il Parma incassa la seconda sconfitta consecutiva e dice addio definitivamente ai sogni europei, il Bologna centra tre punti fondamentali in ottica salvezza.

Finisce 2-1 ma sull’esito finale della partita pesa la generosa espulsione di Zaccardo per un presunto fallo da ultimo uomo su Zalayeta. Peccato, perché i crociati, in 11 contro 11, erano riusciti a passare in vantaggio con la solita discesa dirompente di Biabiany. Poi in inferiorità numerica il Bologna si è riversato nella metà campo avversaria, raggiungendo il pareggio a fine primo tempo e passando in vantaggio ad inizio ripresa grazie ad una doppietta dell’ex Di Vaio (non segnava dal mese di febbraio). Il Parma ha provato a raddrizzare la partita ma in inferiorità numerica l’impresa è diventata impossibile, anzi è stato Mirante ad evitare che il risultato finale fosse più pesante.
Guidolin, privo di cinque giocatori tra infortuni e squalifiche, sceglie il collaudato 3-5-2 proponendo dall’inizio, per la prima volta, la coppia Crespo-Bojinov. Galoppa agisce davanti alla difesa, mentre Biabiany scava solchi profondi sulla fascia destra. Colomba conferma tutte le anticipazioni della vigilia: 4-3-1-2 con Adailton alle spalle di Di Vaio e Zalayeta. Il Parma predilige le fasce, il Bologna le vie centrali: è questo il canovaccio dell’incontro anche se la prematura ed ingiusta espulsione di Zaccardo fa saltare molte soluzioni tattiche, soprattutto quelle di Guidolin che dopo mezz’ora ridisegna la propria squadra con un prudente ed obbligato 4-4-1.

Primo tempo

8’ Gol annullato al Bologna per fuorigioco. Mudingayii scavalca la difesa con un pallonetto, Zalayeta tira al volo e segna ma la sua posizione è chiaramente in fuorigioco.
9’ Diagonale di Bojinov dall’interno dell’area di rigore, Viviano respinge con i piedi, sulla ribattuta ancora Bojinov ma questa volta la mira è imprecisa.
20’ Cross di Di Vaio dalla sinistra, colpo di testa di Zalayeta e grande istinto di Mirante che respinge con i piedi.
23’ GOL PARMA. Galoppa lancia Biabiany (favorito da una deviazione di Mudingayi) il quale brucia in velocità prima Lanna e poi Portauova, entra in area e segna con un diagonale preciso sul palo opposto (0-1).
29’ Espulso Zaccardo per fallo da ultimo uomo su Zalayeta (lanciato a rete). Le immagini televisive chiariscono non sostengono la decisione dell’arbitro: Zaccardo tocca prima il pallone e poi la gamba di Zalayeta.
30’ Secondo gol annullato al Bologna per fuorigioco di Portauova. Punizione di Adailton, colpo di testa di Canarini, Di Vaio è a due passi dalla porta e non sbaglia ma sul calcio di punizione di Adailton Portauova era oltre la linea dei difensori.
35’ Missile terra aria di Adailton da fuori area che Mirante neutralizza in due tempi.
36’ Iniziativa personale di Biabiany che percorre 20 metri palla al piede, poi scarica un gran destro che Viviano è costretto a deviare sopra la traversa.
39’ GOL BOLOGNA. Cross basso dalla destra di Buscè, Di Vaio anticipa Della fiore e con un delizioso colpo di tacco inganna Mirante. E’ parità, 1-1.
46’ Di Vaio stoppa di petto al limite dell’area e tenta una conclusione forte che sfiora l’incrocio dei pali.
48’ Lunardini ruba palla a Portanova e da buona posizione “spara” un destro che sfiora il palo e finisce sull’esterno della rete. Grande occasione per il Parma che dopo l’espulsione di Zaccardo sta soffrendo molto la pressione del Bologna.

Secondo tempo

5’ GOL BOLOGNA. Lancio lungo di Lanna, Gigli si fa prendere dal panico e sbaglia il passaggio di testa verso Mirante, Di Vaio è in agguato, intercetta il pallone e segna un gol di rapina (2-1).
7’ Zalayeta confeziona un assist perfetto per Adailton che calcia al volo al limite dell’area piccola, Mirante è strepitoso e respinge con i piedi.
15’ Antonelli ruba palla a centrocampo e si invola verso la porta avversaria, al limite dell’area preferisce passare il pallone a Biabiany che calcia al volo ma il tiro è centrale e Viviano para senza problemi.
22’ Calcio d’angolo dalla destra di Valiani, Raggi respinge di testa, Lunardini tenta la conclusione al volo di sinistra. Tiro abbondantemente alto sopra la traversa.
31’ Punizione di Pisanu dalla sinistra che scavalca tutta la difesa, Guana si ritrova il pallone tra i piedi ma non ha la freddezza di un attaccante e calcia male.
32’ Cross di Buscè dalla destra, colpo di tacco di Pisanu ma Mirante si distende e devia in angolo. Grande parata.

BOLOGNA – PARMA 2 – 1
Marcatori: pt 23’ Biabiany, 39’ Di Vaio; st 5’ Di Vaio

BOLOGNA (4-3-1-2)
: Viviano; Raggi, Portanova, Moras (33’ st Britos), Lanna; Buscé, Mudingayi, Casarini (17’ st Guana); Adailton (16’ st Pisanu); Zalayeta, Di Vaio.
A disposizione: Colombo, Modesto, Gimenez, Succi. Allenatore: Colomba

PARMA (3-5-2): Mirante; Dellafiore, Paci (43’ pt Gigli), Zaccardo; Biabiany, Valiani, Galoppa (40’ st Lanzafame), Antonelli, Castellini; Crespo, Bojinov (43’ pt Lunardini).
A disposizione: Pavarini, Dzemaili, Pasi, Baccolo. Allenatore: Guidolin

Note: pomeriggio soleggiato, terreno in perfette condizioni. Espulso Zaccardo (29’ pt) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Lanna e Paci per gioco falloso. Recupero: 2’ pt, 4’ st.
Arbitro: Bergonzi di Genova

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A