Connect with us

Calcio Serie A

Calciomercato: si complica l'affare Mirante. Quanti problemi sull'asse Parma-Genova

Calciomercato: si complica l'affare Mirante. Quanti problemi sull'asse Parma-Genova

Complicazioni di calciomercato. Complicazioni sull'asse Parma-Genova.

Già, perchè dopo le operazioni di disturbo del Genoa di Preziosi ora è il turno della Sampdoria di Garrone e dell’ex Di Carlo. Storie estive che rischiano di far saltare i programmi del Parma, il quale rischia seriamente di trovarsi senza un portiere titolare. I tentativi per confermare Antonio Mirante, infatti, sembrano essere falliti, soprattutto per la mancanza di volontà dei blucerchiati che a differenza del giocatore, il quale più volte ha detto di voler restare a Parma, stanno facendo sotruzione in tutti i modi. L’ultimo tentativo è fallito in queste ore: nella trattativa non c’è solo Mirante ma anche le comproprietà di Rossi e Volta, oltre all’interessamento per Luca Antonelli. La proposta di un duplice scambio (Mirante-Volta in gialloblù, Antonelli-Rossi in blucerchiato) è fallita ieri e i motivi restano top secret.
A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato l’ad Pietro Leonardi: “Quando lo prendemmo in prestito nell’estate scorsa, avevamo la parola d’onore da parte di Juve e Sampdoria per poterlo riscattare almeno per metà. La società bianconera sembra mantenere la promessa, il club blucerchiato no. Le cose che però mi regalano ottimismo sono la volontà di Mirante di restare in crociato e le tante comproprietà che abbiamo da discutere con la Samp”. Venerdì 25 giugno sarà un incrocio decisivo per il futuro del Parma perché scade il termine per la risoluzione delle comproprietà, diversamente si andrà alle buste.
Oltre a Mirante (l’alternativa potrebbe essere Sorrentino del Chievo ma anche in questo caso c’è di mezzo il Genoa) l’altro problema è legato a Lanzafame. “L’estate scorsa abbiamo puntato decisamente su di lui, al contrario di Palermo e Juventus (comproprietarie del suo cartellino). I due club mi parlano di Lanzafame come un fuoriclasse, ma è strano il fatto che l’attaccante non rientri assolutamente nei loro piani”.

GLI ALTRI AFFARI. Ritorno di fiamma per l’argentino Paletta ma l’affare non è in dirittura d’arrivo come si legge su molti giornali. Il difensore del Boca Juniors potrebbe arrivare a costo zero dato che il suo contratto scade tra pochi giorni, ma sulle sue tracce c’è sempre la Lazio. A breve è previsto un nuovo incontro con Giaccherini del Cesena, conteso proprio dalla Sampdoria. Accordo raggiunto con il Siena per il rinnovo delle comproprietà di Galloppa e Reginaldo. Per Jimenez, invece, si attende l’esito delle buste tra Inter e Ternana, potrebbe tornare in prestito con diritto di riscatto. Infine Zenoni: interessamento del Lecce, il suo contratto scade tra pochi giorni. Percorso inverso potrebbe fare il brasiliano Angelo, anche lui in scadenza di contratto. Trattative che entreranno nel vivo solo dopo la risoluzione delle comproprietà.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA