Connect with us

Calcio Serie A

Serie A a porte chiuse, ma non per tutti: il programma della 26a giornata

Serie A a porte chiuse, ma non per tutti: il programma della 26a giornata

La Lega serie A non ha ancora ufficializzato le modalità di svolgimento della prossima giornata di campionato, la 26esima, ma le notizie che arrivano dalla stanza dei bottoni del calcio italiano sono chiare. C’è chi giocherà a porte chiuse e chi a porte aperte. Sono gli effetti del Coronavirus. Tutto dipende dalle zone di contagio (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto): chi è fuori potrà giocare senza ripercussioni di nessun tipo, chi è dentro la zona “rossa” deve adeguarsi alle disposizioni del Governo. Le limitazioni dovrebbero terminare lunedì 2 marzo, come annunciato dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, sempre che la situazione sanitaria del Paese resti sotto controllo e non peggiori col passare dei giorni.
Questo il quadro della situazione della 26a giornata, salvo modifiche e stravolgimenti dell’ultima ora, che si svolgerà tra il 29 febbraio e il 2 marzo:

A PORTE CHIUSE
Parma-Spal (domenica ore 15)
Juventus-Inter (domenica ore 20,45)
Sassuolo-Brescia (domenica ore 15)
Milan-Genoa (domenica ore 12,30)
Udinese-Fiorentina (sabato ore 18)

A PORTE APERTE
Cagliari-Roma (domenica ore 18)
Lazio-Bologna (sabato ore 15)
Lecce-Atalanta (domenica ore 15)
Napoli-Torino (sabato ore 20,45)
Sampdoria-Verona (lunedì ore 20,45)

 

Classifiche fornite da Sofascore Risultati

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA