© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

Calciomercato: Pinamonti-Parma, a gennaio ha detto no. Forse a giugno…

Calciomercato: Pinamonti-Parma, a gennaio ha detto no. Forse a giugno…

E’ Stefano Capozucca, consulente di mercato del Frosinone, a svelare un particolare retroscena del mercato di gennaio che ha visto come protagonisti Andrea Pinamontti, attaccante di proprietà Inter ma in prestito a Frosinone, e il Parma. “Non è stata una trattativa facile – ha spiegato Capozzucca ai microfoni di FcInterNews.it -, perché l’ingaggio di Andrea era in linea con i parametri di un grande club come l’Inter e quindi fuori budget per noi. Però Pinamonti pur di sposare la nostra causa ha rinunciato a parecchi soldi. Un sacrifico importante (150mila euro, ndr) e mi creda: non sono tanti i giocatori disposti a fare una cosa del genere. Vi svelo questa cosa per dimostrare la serietà di Andrea e anche la riconoscenza nei nostri confronti. A gennaio aveva ricevuto una importante offerta dal Parma che prospettava tutt’altra situazione di classifica al ragazzo. Eppure lui dopo aver telefonato a mister Baroni ha deciso di restare con noi. Non se l’è sentita di lasciare Frosinone a metà stagione e con una squadra a rischio retrocessione. È stato il primo a credere nella nostra possibile rimonta“. Queste le parole di Capozzucca, ma il ds del Parma Daniele Faggino non si è arreso all’idea di portare Pinamonti a Parma tant’è che l’ìinteresse per il ragazzo è sempre vivo e i rapporti con l’Inter sono ottimi. Faggiano tornerà all’attacco del giocatore a giugno, un’operazione simile a quella che ha portato Bastoni e Dimarco in gialloblù, altri due giocatori che il Parma proverà a trattenere ancora un anno.

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio