Entra in contatto:

Parma Calcio

Man condannato a risarcire il suo ex agente con 350mila euro

Man condannato a risarcire il suo ex agente con 350mila euro

Il tribunale rumeno di Ilfov ha condannato il giocatore del Parma Dennis Man a risarcire il suo ex procuratore, Anamaria Prodan, con 350mila euro.

Il tribunale ha riconosciuto le ragioni dell’ex coniglietta di Playboy che poco prima della cessione del giocatore al Parma era l’agente del Man. Poi il giocatore decise di cambiare procuratore, malgrado avesse un contratto in essere con la Prodan, e passò sotto la gestione di Giovanni Becali (e fratelli), l’uomo che ha trattato personalmente con Kyle Krause la cessione del giocatore dal FCSB al Parma per circa 13 milioni di euro.

Ora, stando alla sentenza di primo grado del tribunale rumeno, Becali non era autorizzato a svolgere le funzioni di procuratore di Dennis Man e quindi a intavolare la trattativa con il Parma; per questo è stato condannato a risarcire la Prodan, all’epoca l’unica persona autorizzata a rappresentare il giocatore.
I legali di Man hanno 30 giorni di tempo per presentare ricorso.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio