SEGUICI SUI SOCIAL

Parma Calcio

Cerri fa gol e aspetta il “suo” Parma

Cerri fa gol e aspetta il “suo” Parma

Alberto Cerri si prepara al derby personale di sabato contro il suo Parma. Lo fa con un gol, nel posticipo di ieri sera tra Cittadella e Perugia (1-1). Una rete nata da un colpo di testa di Di Carmine (uno degli obiettivi di mercato del Parma), respinto dal portiere e poi ribattuto in rete (a porta vuota) dall’attaccante parmigiano. Cerri (21 anni) è nato e cresciuto a Parma. Tutta la trafila nel settore giovanile, l’esordio in prima squadra a 16 anni, in serie A (2 presenze), il 30 marzo 2013 (Parma-Pescara 3-0). Dall’Under 16 all’Under 21 ha indossato le maglie di tutte le nazionali giovanili. Con la maglia crociata, di cui è tifoso, ha vinto anche il titolo di capocannoniere al Torneo di Viareggio 2014. Il suo nome era sui taccuini dei principali club italiani.
Il fallimento del Parma Fc di due anni fa fu l’epilogo di una storia che poteva e doveva andare in tutt’altra direzione. Cerri è un giocatore di proprietà della Juventus dall’estate del 2015, ma ancora nessuna occasione in maglia bianconera. Fino ad ora solo prestiti in giro per l’Italia: Cagliari (24 presenze 3 gol), Spal (15 presenze 1 gol) e Pescara (13 presenze 2 gol).
Quest’anno un nuovo capitolo del suo percorso di crescita, ancora una volta lontano dal Ducato: il Perugia. E l’impatto è stato eccezionale, due gol in campionato (tre assist) e tre in Coppa Italia (un assist).
Ieri sera, dopo il pareggio di Cittadella, sul suo profilo Instagram ha scritto: “Subito testa al Parma”. Ma non sarà un sabato qualunque.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Parma Calcio