Entra in contatto:

Parma Calcio

CF analizza i conti del Parma: investimenti per 175 milioni

Foto di Lorenzo Cattani

CF analizza i conti del Parma: investimenti per 175 milioni

Un’analisi approfondita sui conti del Parma Calcio 1913 e sugli investimenti di Kyle Krause è stata fatta ieri dal sito specializzato Calcio e Finanza.

Nell’articolo a firma di Matteo Spaziante si legge che “Krause Group fin dal suo sbarco in Italia ha investito in maniera importante nelle casse del Parma: ad oggi sono stati versati 174,5 milioni di euro come finanziamenti per il club, di cui 83,2 milioni già convertiti in capitale e il resto che, essendo a titolo infruttifero, può essere comunque già considerato come patrimonio”.

Insomma, la salute del club crociato sembra buona: “Investimenti che hanno permesso al club di pagare nelle tempistiche corrette tutti gli obblighi a livello economico verso tesserati, dipendenti, fornitori ed erario, tanto che ad oggi infatti non risulta alcub debito scaduto a carico della società”.

Secondo CF è buona anche la performance sull’ indice di liquidità, un dettaglio di non poco conto soprattutto in ottica calciomercato: “il Parma ha anche deciso di non sfruttare la possibilità concessa dalla Figc di posticipare i versamenti delle ritenute fiscali e dei contributi previdenziali dovuti per quanto riguarda il periodo settembre – dicembre 2021. Il club emiliano presenta così indicatori economico-finanziari non solo in pieno rispetto delle norme FIGC, ma anzi migliori: al 30 settembre 2021, l’indice di liquidità del Parma era pari a 0,89 rispetto allo 0,60 chiesto dalla federazione, mentre l’indice di patrimonializzazione era pari a 0,43 rispetto alla soglia dello 0,10 prevista dalla normativa Federale”.

Stadio Tardini e Centro Sportivo di Collecchio saranno i prossimi investimenti importanti della proprietà americana.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio