Entra in contatto:

Parma Calcio

Colorno: il ds Vicini “si avvicina” al Mantova?

©Foto: SportParma

Colorno: il ds Vicini “si avvicina” al Mantova?

I playoff, gli eventuali spareggi nazionali e il mercato estivo: tre indizi che impongono al Colorno di pensare già al futuro.

Ora che la distanza sulla Piccardo Traversetolo, terza in campionato, è stata blindata a due giornate dal termine, i gialloverdi hanno avuto la certezza che la stagione ’21/’22 proseguirà dagli spareggi promozione (da capire se si effettueranno da primo o da secondo classificato): playoff regionali – ed eventualmente anche nazionali – che indicheranno la categoria dell’anno prossimo del club parmense. Ma c’è anche l’incombente calciomercato estivo a far pensare al futuro.

Futuro in cui potrebbero non esserci più il direttore sportivo Alberto Vicini. Stando alle prime indiscrezioni raccolte dalla redazione di SportParma, l’ex dirigente della Pomì Volley – arrivato a Colorno nell’estate 2018, dopo il ritorno in Eccellenza dalla Promozione dei rivieraschi – avrebbe avuto alcuni contatti con il Mantova, società di Serie C ancora in attesa di sapere se disputerà i playout o se, invece, riuscirà a salvarsi direttamente; presieduta da Ettore Masiello, ma di proprietà di Maurizio Setti (già patron dell’Hellas Verona), la compagine virgiliana rappresenterebbe per Vicini la possibilità di lavorare nella terra che non solo gli ha dato i natali ma che lo avvicinerebbe sulla strada di casa.

Al momento potrebbe anche trattarsi di rumors e primi sondaggi. Quel che è certo è che la volontà di Vicini – come dichiarato nell’estate del 2021 (clicca qui) – è regalare la Serie D al Colorno, primo di poter pensare che il suo ciclo quadriennale al Colorno possa essere arrivato alla naturale conclusione.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio