Entra in contatto:

Parma Calcio

Conferme e investimenti, i progetti di Al Mana per il Parma

Conferme e investimenti, i progetti di Al Mana per il Parma

Conferma dell’attuale staff tecnico e investimenti nel settore giovanile per favorire la crescita e lo sviluppo dii futuri campioni. Sono queste le linee guida tracciate da Hisham Saleh Al Mana (classe ’65), l’uomo d’affari del Qatar che in queste ore sta chiudendo la trattativa per l’acquisto del 51% delle azioni del Parma Calcio 1913.

Nel periodo di transizione tra vecchia e nuova proprietà, non ci saranno grossi stravolgimenti nell’assetto organizzativo del club, semmai verrà potenziato in alcune aree specifiche. Il ds Faggiano e mister D’Aversa, per intenderci, resteranno al loro posto, perché ritenuti affidabili e in linea con il progetto della nuova proprietà qatariota che in questi mesi ha studiato il mondo Parma.

Stando ad alcune fonti finanziarie, Al Mana avrebbe in mente di stanziare una cifra complessiva intorno ai 100 milioni di euro per l’acquisto del club, delle strutture (Centro Sportivo), la gestione del Tardini, il rafforzamento della squadra e del settore giovanile e gli oneri derivanti dal precedente mercato estivo che porta in dote i riscatti obbligatori a fine stagione di giocatori importanti come Inglese Hernani, Kurtic, Pezzella e Sepe. Un investimento che coprirebbe i primi 5 anni.

Voci non confermate, però, anche perchè entrambe le parti coinvolte nella trattative hanno firmato un patto di riservatezza e non possono mettere a rischio l’intera trattativa che al momento non è ancora conclusa, in quanto restano da sistemare diversi aspetti economici e legali, senza trascurare le “minacce” legate all’emergenza sanitaria (Covid-19) che ha colpito l’intero pianeta.

(Foto thepeninsulaqatar.com)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio