© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

D’AVERSA: «Bravi a rimanere in equilibrio». GAGLIOLO: «Vittoria meritata»

D’AVERSA: «Bravi a rimanere in equilibrio». GAGLIOLO: «Vittoria meritata»

Al termine di Udinese-Parma (1-3) il commento dei due allenatori, D’Aversa e Tudor, e di due degli autori dei gol vittoria del Parma, Gagliolo e Inglese.

D’AVERSA: “Abbiamo concesso gol su contropiede ad un attaccante bravo ad attaccare la profondità. Sotto l’aspetto del controllo della gara i ragazzi sono stati bravi a restare in equilibrio nonostante fossimo andati in svantaggio, nella ripresa abbiamo ribaltato il risultato con Sepe decisivo in qualche circostanza.
La nostra asticella deve essere quella di affrontare ogni gara con lo stesso spirito, abbiamo fatto un’ottima gara contro la Juventus ma dobbiamo lo stesso rispetto anche a squadre come l’Udinese: se pensiamo di andare in campo pensando di avere in questo secondo caso un impegno più semplice, possiamo andare in difficoltà. Proseguiamo sperando di non avere gli infortuni dello scorso anno, come avvenuto con Grassi che ha dimostrato ad esempio anche stasera di essere un giocatore importante.
Hernani il play può farlo benissimo, nella scelta di stasera ha dipeso il fatto di giocare contro una squadra fisica. Kulusevski è un giocatore importante, Gagliolo riesce a fare molto grazie alla sua caparbietà sia in zona assist che gol”.


GAGLIOLO
: “Penso che a prescindere dal mio gol abbiamo meritato la vittoria. Abbiamo iniziato il primo tempo con un po’ di possesso palla, poi abbiamo preso gol su palla lunga: sapevamo che Lasagna in profondità fosse molto forte, è stato anche fortunato nel rimpallo con Iacoponi. Potevamo pure prendere il secondo poi abbiamo ripreso le misure e siamo tornati a giocare. Kulusevski? Per me è veramente forte, ha davanti un grande futuro”.

INGLESE: “Rimanere lucidi dopo una partita di battaglia è quello che mi sta portando in alto, io sono felice di questo e spero di continuare così. Siamo all’inizio, ce la stiamo mettendo tutta sia in allenamento sia in partita per cambiare un po’ il nostro modo di giocare. il contropiede è la nostra arma principale ma stiamo provando a tenere anche di più la palla.
Oggi non era semplice, abbiamo affrontato una squadra che la settimana scorsa ha battuto il Milan. Giocano con calciatori veloci davanti, bravi in contropiede. Siamo stati bravi a mantenere la calma, credo che lavorare dall’inizio del ritiro con questo gruppo fa affrontare meglio queste situazioni”.

TUDOR: “Ho visto la statistica, hanno fatto tre tiri e tre gol, Gervinho l’ha vinta da solo. Eppure ci eravamo preparati. Una sconfitta brutta, che prendiamo lezione per il futuro. Abbiamo avuto tante occasioni, non abbiamo meritato di perdere, è stata una giornata così.
Prendiamo questa sconfitta come una lezione e dopo la pausa prepariamoci per l’Inter. De Paul ha fatto una grandissima gara, motivato, dispiace, ha avuto due palle gol che solitamente mette dentro. Oggi quello che abbiamo creato non abbiamo finalizzato, questo è il calcio, non voglio togliere niente alla vittoria del Parma, oggi il calcio non è stato corretto”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio